Spaghetti alla Chitarra con capperi e ciliegino

Autore:

Categoria:

Gli spaghetti alla Chitarra con capperi e ciliegino sono un piatto delizioso, semplice e veloce con i colori e i sapori della Sicilia.
Due i sapori che lo caratterizzano: l’amaro dei capperi e il dolce del pomodoro ciliegino! Entrambi i sapori si sposano perfettamente bilanciandosi e regalando al palato un gusto delicato. Un profumo irresistibile che vi catturerà si dalla preparazione! 


Ingredienti per 4 persone:

– 320 gr di Spaghetti alla Chitarra
– 250 gr di Pomodoro Ciliegino
– 1 spicchio d’Aglio
– un cucchiaio e mezzo di capperi bolliti o sotto sale (no sottaceto)
– 100 gr pangrattato
– pecorino a piacere
– sale quanto basta
– pepe nero quanto basta ( anche il peperoncino ci sta divinamente )
– 1 spicchio d’aglio
– 1 filo d’olio

Procedimento:

1) La prima cosa da fare è quella di dissalare i capperi, se usate quelli sotto sale, quindi metteteli dentro uno scolapasta e fate scorrere l’acqua per togliere intanto il sale grosso. Poi metteteli a bagno con l’acqua fredda in un recipiente per un’ora. Trascorso questo tempo, sciacquateli e fateli scolare.

2) Lavate e tagliate il ciliegino in 4 parti, mettetelo in padella capiente (dovrà poi contenere la pasta) con uno spicchio d’aglio e lasciate appassire un po’ a fuoco lento con coperchio. Aggiungete i capperi, poco sale (attenti perché i capperi ne potrebbero rilasciare un po’), pepe e il filo d’olio. Il pomodoro non deve essere molto cotto, giusto appena appassito. Quindi spegnete il fuoco e lasciate coperto.

3) Mettete a cuocere la pasta e nel frattempo fate tostate il pangrattato in un padellino mescolando di continuo per non farlo bruciare. Io uso mischiare il pangrattato grosso con quello fine perché risulta più buono e crociante.

4) Quando la pasta sarà pronta, scolatela e aggiungetela al condimento in padella, mescolate per bene finché la pasta sarà ben intrisa. Aggiungete il pecorino e rimescolate. Impiattate e aggiungete il pangrattato.
Buon Appetito!

Emanuela La Valle

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

13,528FansLike
478FollowersSegui
599FollowersSegui
Emanuela La Valle
Emanuela La Vallehttps://trestelleincucina.it/
Food Blogger Siciliana di www.trestelleincucina.it . La mia passione per la cucina esplode già da bambina e oggi, grazie ad internet, la condivido con voi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Giulia Florio: la palermitana che salvò decine di ebrei dall’Olocausto

Tutti noi conosciamo gli orrori dell’Olocausto attraverso le storie di chi lo ha vissuto. Tuttavia esistono storie parallele, in cui figure eroiche come quella...

La storia di Porta Carbone

Porta Carbone, o Porta della legna, era uno dei punti d’accesso alla città di Palermo che si affacciava sulla Cala. Il suo nome viene...

Il miracolo della grotta del canuzzo, storia di una chiesa abbandonata

A Palermo, nella moderna zona di via Montepellegrino, si trova un'antico rudere, ciò che resta di una chiesetta ormai abbandonata. La sua particolarità consiste...

Anno scolastico 2022/2023 Iscrizioni online: come fare

Dal 8 gennaio al 28 gennaio 2022 è possibile presentare la domanda di iscrizione alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado...

Il Castello Utveggio di Palermo

Chi viene per la prima volta a Palermo, non può non notare quell'edificio rosa che svetta su un promontorio di "Monte Pellegrino": si tratta...

5 chiese nascoste e bellissime di Palermo

Quando si parla delle chiese più belle di Palermo, subito ci vengono in mente alcuni degli edifici più famosi della città, come ad esempio...