Risotto integrale con salsiccia e fiori di zucca

Autore:

Categoria:

Sery miniatura

risoIl riso integrale, rispetto a quello raffinato conserva molte più proprietà nutrizionali. Ricco di fibre, è ottimo per aiutare la digestione e per chi è a dieta.

Già molto saporito di suo è buonissimo se accompagnato da verdure, ma, in quanto siciliana e amante della cucina saporita, ve lo voglio consigliare cucinato con salsiccia e fiori di zucca, un primo piatto, che non sarà adattissimo per chi sta seguendo una dieta dimagrante, ma davvero saporito, nutriente e soprattutto di semplice preparazione.

Ingredienti per 4 persone

300 gr. di riso integrale per risotti
300 gr. di salsiccia
Circa 20 fiori di zucca
aglio, cipolla
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe
brodo (di verdure o  dado)

Fate  riscaldare l’olio in una padella antiaderente e fate soffriggere 2 o 3 spicchi d’aglio, aggiungete i fiori di zucca, precedentemente ben lavati, un po’ di sale e pepe e coprite con un coperchio. Portate a termine la cottura, circa 10 minuti e spegnete il fuoco.

Lavate e sgranate la salsiccia, mettetela in una pentola con l’olio e la cipolla tagliata a pezzetti. Dopo che l’avete rosolata aggiungete i fiori di zucca precedentemente preparati.
A questo punto aggiungete il riso integrale, fatelo rosolare con la salsiccia e i fiori di zucca. Aggiungete piano piano il brodo caldo (va benissimo anche di dado) e mescolare continuamente.
Fate cuocere 20/25 minuti circa, a seconda delle indicazioni della confezione.

Se volete mantecate con del parmigiano e servite.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Pasta a taianu

La Pasta a "taianu" o in tegame, è un piatto tipico di Cefalù, cittadina in provincia di Palermo ma che in realtà, come tante pietanze siciliane,...

Discesa dei Musici

La discesa dei Musici va da piazza Pretoria a via Vittorio Emanuele. La discesa, anticamente conosciuta come “calata dei Musici”, è la scalinata che da...

Via del Protonotaro

Un tempo conosciuta con il nome di "Ruga di la Djmonia", la via del Protonotaro parte dalla Via Vittorio Emanuele e arriva a Piazza...

Lo scomparso quartiere della Conceria

Fino ai primi anni ’20 del ‘900, Palermo aveva nel suo centro storico, un antico quartiere medievale noto con il nome di Conceria. Non...

L’Isola delle Femmine e le sue leggende

L'Isola delle Femmine è un fazzoletto di terra adagiato sul mare, sovrastato da una torre diroccata che lotta perennemente contro le forze della natura...

Piazza Castelnuovo (o Politeama)

La piazza Castelnuovo, una delle più famose e frequentate di Palermo, è dedicata a Carlo Cottone e Cedronio, principe di Castelnuovo e di Villaermosa,...