Risotto con funghi e piselli

Un ottimo piatto anche per chi segue una dieta vegana

Autore:

Categoria:

Aiutaci a far crescere la pagina con un semplice clic sul pulsante...Grazie

22,071FansLike
1,049FollowersSegui
633FollowersSegui

Il risotto con funghi e piselli è un piatto semplice e saporito, un ottimo primo da preparare in qualsiasi occasione e in qualsiasi stagione dell’anno. Un ottimo piatto anche per chi segue una dieta vegana.
Questo piatto non è annoverato tra i piatti tipici della nostra regione, ma devo dire che, visto gli ingredienti facilmente reperibili, lo cuciniamo e lo mangiamo tutti molto volentieri.

Preparazione semplice: ingredienti facilmente reperibili e una procedura di cottura non elaborata.

Ingredienti per 4 persone

  • 350 grammi di riso per risotti
  • 250 grammi di funghi champignon
  • 1 tazza di piselli freschi o surgelati
  • 2 carote
  • 1/2 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • Brodo vegetale (circa un litro)
  • 50 grammi di grana grattugiato (a scelta)
  • curcuma a piacere
  • sale
  • pepe
  • burro

Preparazione

Pulite accuratamente i funghi e tagliateli a fettine.
Prendete un tegame e fate soffriggere nell’olio, la cipolla con le carote, precedentemente pulite e grattugiate, fate rosolare leggermente. Aggiungete  i funghi e i piselli, salate, pepate e lasciateli cuocere a fiamma dolce per 5 o 6 minuti aggiungendo un pochino d’acqua. Infine, aggiungete il riso che bagnerete con brodo fino alla sua completa evaporazione e fino a che il riso non sia cotto.
A cottura ultimata aggiungete una nocina di burro e se gradite anche il grana grattugiato, mantecate e servite caldo accompagnato con un buon vino rosso.

Consigli per un risotto perfetto:

Scelta del riso: utilizzare riso Carnaroli o Arborio, ideali per risotti cremosi.
Tostatura del riso: passaggio fondamentale per ottenere un risotto saporito e con la giusta consistenza.
Brodo vegetale: prepararlo in anticipo o utilizzare un dado di alta qualità.
Cottura: mescolare il riso frequentemente e aggiungere il brodo gradualmente.
Mantecatura: unire burro e parmigiano per rendere il risotto cremoso.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Spaghetti alla Chitarra con capperi e ciliegino

Gli spaghetti alla Chitarra con capperi e ciliegino sono un piatto delizioso, semplice e veloce con i colori e i sapori della Sicilia.Due i...

Le dicerie su Porta Felice

La nascita di Porta Felice risale al 6 luglio del 1582, ai tempi in cui il viceré spagnolo Marcantonio Colonna, duca di Tagliacozzo, decise...

Palazzo Alliata di Pietratagliata

Il Palazzo Alliata di Pietratagliata è una delle dimore storiche più eleganti di Palermo, sito al numero 14 di via Bandiera. Nel 1473 il magnificus...

Il Teatro Massimo di Palermo

Il Teatro Massimo di Palermo, intitolato a Vittorio Emanuele II, è il più grande in Italia e il terzo in Europa, dopo l’Opéra di...

Il Palazzo dei normanni: una storia lunga più di duemila anni

Il complesso monumentale del Palazzo dei Normanni o Palazzo Reale di Palermo, come adesso lo vediamo,  è molto diverso da quel meraviglioso edificio raccontato...

La vecchia dell’aceto: tra storia e leggenda

Una delle storie più conosciute della città di Palermo è quella che riguarda Giovanna Bonanno, megera palermitana meglio nota come "la vecchia dell'aceto". Ma partiamo...