Granita di fichi

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
584FollowersSegui

DSCN4805Un’altra granita siciliana, dolce freddo al cucchiaio tipicamente siciliano, da dovere assaggiare  è la granita di fichi, specialità della provincia di Messina e precisamente delle isole Eolie. La troverete solo d’estate, perché va fatta solo con fichi freschi, meglio appena raccolti.

Per farla vi occorrrono
400 gr. di Fichi Freschi
400 gr. di Acqua
Limone (succo)
100gr. di Zucchero, meglio se di canna
Sbucciate i fichi, metteteli nel frullatore con l’acqua, lo zucchero e il succo di limone e frullate tutto. Mettete il passato in un contenitore e ponetelo in freezer.
Mescolate ogni tanto, circa ogni mezz’ora.
Una volta congelata, riponetela nel frullatore e frullatela ancora per impedire che si cristallizzi, ripetere l’operazione fino a quando non ha una consistenza a voi gradita

GRANITA SICILIANA

GRANITA AL CIOCCOLATO

PALERMO IN TAVOLA

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Palermo e il culto della “Madonna della Mazza”

I culti religiosi a Palermo sono tantissimi, alcuni molto famosi, altri praticamente sconosciuti. Oggi vi parliamo della Madonna del Soccorso, anche nota dalle nostre...

Salita Raffadali

La salita Raffadali va dalla via dell’Università e dalla rua Formaggi alla via Giuseppe Mario Puglia e al vicolo Panormita. La salita prende il nome...

Piazza Marina

La piazza Marina si trova alla fine di corso Vittorio Emanuele (l’antico Cassaro), nel lato di Palermo che si affaccia sul mare. In tempi molto...

Via Venanzio Marvuglia

La via Marvuglia va dalla via dei Cantieri alla via Ruggero Loria. È intitolata all’architetto palermitano Venanzio Marvuglia, nato nel 1729 e morto nel 1814. Marvuglia...

Discesa dei Giudici

La discesa dei Giudici va dalla piazza Sant’Anna alla piazza Bellini. Un tempo chiamata “calata dei giudici”, la strada prende il suo nome dai Giudici...

Via Alessandro Paternostro

Via Paternostro va da via Alloro a via Vittorio Emanuele, costeggiando piazza San Francesco. Prende il suo nome dal giurista e patriota Alessandro Paternostro, nato...