La granita siciliana

Autore:

Categoria:

La granita è un dolce al cucchiaio tipico siciliano. Può  avere svariati gusti e ogni paese ha la sua specialità. La possiamo gustare  in qualsiasi momento della giornata e più comunemente in estate quando il caldo ti fa desiderare qualcosa di fresco.
Prepararla a casa è molto semplice, ci vuole acqua, zucchero e… frutta fresca, secca, caffè, sciroppo di menta, a seconda dei gusti, ma qualunque sia il suo ingrediente principale è sempre una delizia del palato.
A Palermo troverai principalmente la granita di limone e prepararla in casa è molto semplice.
Occorrono per mezzo litro d’acqua circa 500 gr di succo di limoni e circa 400 gr. di zucchero
Mettete a bollire l’acqua.
Spremete i limoni e fate passare  il succo attraverso un colino. Quando l’acqua bollirà aggiungete lo zucchero e fate bollire per qualche minuto, fino a quando il liquido non diventa trasparente.
Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare e aggiungete il succo dei limoni, mescolate bene e mettete il tutto in un contenitore chiuso che porrete in freezer per 24 ore. Ogni mezz’ora circa, mescolate bene il composto, e infine, se desiderate una granita più fine, rompete il ghiaccio e passatelo al frullatore per alcuni minuti. Mettete di nuovo nel congelatore e dopo qualche ora frullate ancora il tutto. Riponete la granita in freezer ancora 1 ora prima di servire.

Se volete gustare, invece, una granita di caffè, in mezzo litro d’acqua sempre bollita, aggiungete 200 gr di zucchero che farete scioglier bene
Quando lo sciroppo sarà tiepido aggiungi due belle caffettiere di caffè forte, mescola tutto e poni il liquido in un contenitore che metterai nel freezer, mescola di tanto in tanto, in modo che i cristalli di ghiaccio non si saldino del tutto.
Passate 24 ore circa estrailo dalla ciotola, rompilo, tritalo con un tritaghiaccio o frullalo per pochi secondi
Servi in coppa con sopra della panna montata accompagnate da una briosce, ottima colazione!

Granita al cioccolato

Granita di fichi

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria

Sita nel cuore del centro storico, in Piazza Bellini, una delle più importanti piazze della città, da sempre uno dei punti focali della vita...

Alici marinate

Le alici conosciute anche col nome di acciughe, sono pesci azzurri ricchi di Omega-3, di minerali, proteine, quindi ottimi per la nostra salute. Possiamo mangiarle...

Il Real Teatro Umberto I: un bordello diventato teatro!

In un'antichissima strada dello storico quartiere della Kalsa, via Merlo, proprio di fronte alla chiesa di origine trecentesca di San Nicolò lo Reale (ricostruita...

Donna Caterina Villaraut: cuore di Donna

Tra le antiche residenze signorili palermitane si erge l’imponente ed austero palazzo Villaraut, antica abitazione della Baronessa di Prizzi Donna Caterina, moglie di Giovanni Villaraut. Forse perché...

Brioche siciliana “col tuppo”: ricetta

La troviamo nei bar di tutta la Sicilia ma con un po' di pazienza, la "brioche col tuppo" possiamo farla anche a casa. Occorrono...

Baccalà “a spinciuneddu”

Una delle ricette migliori per gustare il baccalà è a mio parere il "Baccalà "a spinciuneddu" (a sfincione) al forno con patate e...