The church of La Gancia

Autore:

Categoria:

The church called Santa Maria degli Angeli, and also known as La Gancia, was built at the end of the 15th century by the Franciscans, who wanted a new hospice inside the city walls. The main façade is decorated with two Gothic portals with bas-reliefs on the arch. The interior, which has been modified during the ages, has an aisleless nave and 16 chapels on the side. The original decorations are the multicolored marble floor and the fine wooden ceiling. During the Barocco period, the Sicilian sculptor Giacomo Serpotta, added the amazing stucco decorations that still enrich the church today.

The choir, which is located in a different room, has several old panels (dated from 1697) painted by Antonio Grano and showing some Franciscan Saints. The choir has also an original 16th century organ.

On the external side of the church, on via Alloro, there is a hole with a peculiar story. It was opened during an uprising against the Bourbons, in 1860, by two rebels, Gaspare Bivona and Filippo Patti, who were hiding from the soldiers in the crypt of La Gancia, playing dead under some true corpses. With the help of the locals, who faked a fight on the street to distract the guards, they managed to escape through this tiny hole, which is still there.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

La caponata di melanzane

La caponata di melanzane è un noto piatto siciliano composto da verdure fritte, principalmente melanzane, e condite con salsa agrodolce. Da dove derivi questo nome,...

Risotto ai funghi porcini

I funghi porcini sono considerati tra i funghi più pregiati al mondo, dal profumo inconfondibile. Caratteristici per il loro cappello tondo di colore castano bruno e il...

La Notte dei Pugnalatori di Palermo

La Notte dei Pugnalatori è un fatto di cronaca che ha fatto scalpore nel giovanissimo Regno d'Italia. Ecco i fatti e le dicerie dell'epoca. Il...

Salmone agli aromi

Un secondo piatto di mare molto delicato e nutriente, ricco di omega 3, proteine e vitamine, non proprio siciliano, la provenienza del salmone non è...

La spada di Matteo Bonello

Sul grande portone del Palazzo Arcivescovile di Palermo, è inchiodata l’elsa di una spada. Secondo la tradizione tale spada sarebbe servita a Matteo Bonello...

I segreti del Carcere di Palazzo Steri

Tra i tanti tesori nascosti di Palermo uno dei più suggestivi è senz’altro il Carcere di Palazzo Steri (o Carcere dei Penitenziati), utilizzato dall’inizio...