Ballarò Market

Autore:

Categoria:

Samuele Schirò firma 2

Ballarò is one of the most ancient open-air markets in Palermo (about 1000 years old), and it’s used to sell fruits, vegetables, meat, fish and house items. Its structure reminds us an Arab “suk”, with the stalls and the small shops located next to each other and the goods displayed on tables along the street.
In this colorful market, old and new cultures coexist, and the traditional Sicilian goods of the market are being replaced by new shops of Asian and African goods. This is perfectly normal in a Ballarò that transformed its cultural and commercial aspect and which now represents the best example of a new multiethnic Palermo.
Ballarò marketLocated in the heart of the Albergheria, Ballarò takes its name from the small village of Bahlara (near to Monreale), where the Arabian merchants came from. From this place, no longer existing, this merchants used to buy the goods that were then sold at the market.
Before 16th Century, this area was crossed by a river called Kemonia, or bad weather River, because it often overflowed and flooded the surrounding area. To avoid this problem, the Sicilian government decided to divert the water into an underground channel and the oldriver bed became part of the city.
Walking through the market it’s impossible not to notice the crowded bunch of different colours, smells and noises. The stalls are designed to better display the goods and sellers “abbannìano” (declaim their merchandise) to attract customers.
In this particular place, in the middle of this Arab-like market, it’s possible to buy some of the typical Sicilian street food, somethingthat’s definitely worth trying.

Thanks to Terradamare for providing us their guides

Rimani aggiornato con la cultura...

10,113FansLike
457FollowersSegui
536FollowersSegui
Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Le Antiche Fornaci Maiorana

Le Antiche Fornaci Maiorana sono un raro e prezioso esempio di archeologia industriale. Si tratta di  un complesso preindustriale costituito da un frantoio per...

Villa Belmonte Gulì alla Noce

La Villa Belmonte Gulì alla Noce è una bellissima dimora nobiliare, fatta costruire nei primi dell’800 da Giuseppe Emanuele Ventimiglia, principe di Belmonte, nella...

Carnevale a Palermo e in Sicilia

Giorni festivi 2020 23 febbraio 2020 Carnevale domenica 25 febbraio 2020 Martedì Grasso martedì Le prime notizie storiche sul Carnevale siciliano risalgono al 1600 e riguardano proprio la città di Palermo. Un detto antico palermitano...

Chiesa di San Giorgio dei Genovesi

La storia della Chiesa di San Giorgio Nel luglio del 1576, la “Nazione genovese”, in concomitanza con la sua crescita demografica, acquistò dalla confraternita di...

Celebrazione di matrimonio di massa a Palermo

Nel 1934 a Palermo come in altre città d'Italia si celebrò "la Sagra della Nuzialità", una celebrazione di matrimoni di massa voluti da Mussolini ...

IL CARNEVALE nella storia e…in cucina

Il Carnevale è  da sempre sinonimo di divertimento estremo, di libertà nel gioco, nei travestimenti e nella tavola. Mai come in questo periodo dell'anno,...