Pasta alla cipolla con salsa di pomodoro vellutata

Autore:

Categoria:

13,154FansLike
478FollowersSegui
577FollowersSegui

Questa ricetta di un primo piatto ottimo da gustare e per giunta salutare, non appartiene alla tradizione culinaria siciliana, se non per la pasta. Tuttavia l’abbiamo inserita perché frutto della fantasia di un nostro amico “cuoco per passione” che si diletta a reinventare o modificare piatti celebri. L’ingrediente “particolare” di questa ricetta è il kuzu, un alimento molto conosciuto dai salutisti e da chi segue una dieta vegana.
(Che cosa è il kuzu? E’ semplicemente un amido facilmente digeribile, estratto dalle radice di una pianta rampicante → Kuzu
Ingredienti per 4  persone.
400 g di pasta Bavette
600 cl di pomodoro
100 g di grana a scaglie
2 cipolle di tropea
Un bicchiere di vino bianco secco (o Vermouth)
1 bustina di zafferano in pistilli.
4 g di kuzu
Un patata piccola
Olio – sale – pepe.

Procedimento

Tritate mezza cipolla e fatela appassire in casseruola in un velo d’olio, unite la salsa e la patata e lasciate cuocere per una 20 di minuti.  Unite alla salsa il kuzu, sciolto in mezzo bicchiere di acqua fredda. Portate a ebollizione, spegnete e frullate il composto che diventerà spumoso e vellutato.
Portate a ebollizione l’acqua salata e lessate la pasta.
Tritate tutta la cipolla rimasta rosolatela in una casseruola, aggiungete il vino, fatelo evaporare, lo zafferano sciolto in un bicchiere di acqua calda e aggiungete la pasta, un poco alla volta, al composto e mescolate continuamente e portatela a cottura.

Presentazione

Accomodate nel fondo del piatto la vellutata di pomodoro e al centro del piatto posizionate una torre di bavette e cospargete con scaglie di grana.

Buon Appetito!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Chiesa e Oratorio dei S.S. Elena e Costantino

Il complesso religioso che comprende la chiesa e l'Oratorio dei santi Elena e Costantino, oggi di proprietà della Regione Siciliana, si affaccia sul magnifico...

Nuove truffe sempre in agguato: ecco l’ultima

  Il tuo pacco sta arrivando: occhio alla truffa via sms Moltissimi italiani hanno già segnalato di aver ricevuto in queste ore sul proprio cellulare un...

Rotolo con ricotta e gocce di cioccolato

In Sicilia usare la ricotta nella pasticceria è davvero un classico. Usiamo la crema di ricotta per farcire i cannoli, la cassata, le cassatelle,...

Vaccini senza prenotazione in questo week end

Venerdì, sabato e domenica, dalle 8 alle 22, i cittadini tra i 60 e i 79 anni potranno vaccinarsi senza prenotazione con AstraZeneca. A chi...

Prenotazioni vaccini per i cittadini dai 65 ai 79 anni

I cittadini dai 65 ai 79 anni di età (dalle classi 1956 fino alla 1942), cioè coloro (esclusi i soggetti estremamente vulnerabili) a cui...

Villa Bonanno e la scoperta dell’area archeologica romana

Villa Bonanno è un parco cittadino che si trova nel centro storico di Palermo, a due passi dalla Cattedrale e dal monumentale ingresso di...