The church of Santa Maria dell’Ammiraglio (La Martorana)

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
581FollowersSegui

Situated over the piazza Bellini, in the middle of Palermo, the church of Santa Maria dell’Ammiraglio is also known as La Martorana, in memory of Goffredo and Eloisa de Marturano, the founders of the nearby Benedictine convent. The church was built in 1143-1185 by the Greek admiral George of Antioch, who wanted to thank the Virgin Mary for her help and protection. George himself decided to assign the church to the Greek-Byzantine clergy who still officiates the ceremonies in ancient Greek or Albanian language (in fact the church belongs to the Eparchy of Piana degli Albanesi of the Italo-Albanian Catholic Church).

tetto della martoranaBecause of its richness, the Martorana was visited, in the late 12th century, by the Arab traveller Ibn Jubayr, who left a detailed description of the church, defined as “the most beautiful monument in the world”.
However the interiors has been partly changed during the baroque period, which enlarged the church and enriched it with marble stuccoes and enamel decorations. This created a unique combination between Norman features and later styles which is still visible inside the church.

But the most beautiful treasure of Santa Maria dell’Ammiraglio is the majestic mosaic decorations, made by Byzantine artists around 1151. The composition starts from the Christ situated on the dome and continues with circles of angels and saints which fill all the church.
The walls display two mosaics depicting King Roger II receiving the crown of Sicily from Jesus and, on the other side of the aisle, George of Antioch at the feet of the Virgin. The depiction of Roger is the only known portrait of the king.

The newer part of the church is constituted by the nuns’ choir, built in the late 16th century and decorated with precious frescos and paintings attributed to the Flemish painter Guglielmo Borremans.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Gaetano Fuardo, il siciliano che inventò la benzina solida e rischiò di cambiare la storia

Il nome di Gaetano Fuardo e della sua benzina solida avrebbe potuto essere presente in tutti i libri di storia del ‘900, eppure oggi...

La chiesa di San Ciro a Palermo: storia di un monumento abbandonato

Se ti immetti in autostrada per Catania, chissà quante volte hai visto la chiesa di san Ciro e qualcuno probabilmente neppure ne conosce il...

Torna a Palermo “Le vie dei tesori”. Tutti i luoghi aperti alle visite

Le Vie dei Tesori è tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città di Palermo ma anche della Sicilia.

Chiesa di Sant’Anna la Misericordia

La Chiesa di Sant'Anna, che con la sua mole domina l’omonima piazza, un tempo chiamata “Piano della Misericordia”, a pochi metri dall’antico mercato di...