Tutti i principali vantaggi e svantaggi delle case abitabili in legno

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui

In questo articolo cercheremo di far emergere i principali vantaggi e svantaggi delle case abitabili in legno, senza dimenticare di menzionare le caratteristiche che, ad oggi, rendono queste abitazioni così gettonate in ogni angolo del mondo.

Case abitabili in legno

Se sei amante della natura e desideri acquistare una abitazione sostenibile, dovresti considerare le case abitabili in legno; sono soluzioni abitabili, che possono essere personalizzate in base alle proprie necessità ed al proprio gusto personale.

Infatti, nel mercato esistono diversi produttori di case abitabili in legno che permettono di apportare modifiche ad un progetto già esistente, così come realizzarne una partendo da zero, senza costi aggiuntivi. A tal proposito, Maestro Case, leader nella produzione di case prefabbricate in legno in Europa, permette di realizzare abitazioni su misura in base ai desideri di ciascun cliente senza costi aggiuntivi.

Andiamo a dare un’occhiata ai principali vantaggi e svantaggi di queste soluzioni abitative al passo coi tempi.

Vantaggi

Le case abitabili in legno hanno molto da offrire e ciò le ha rese meglio note sia in Italia, dove negli ultimi anni si stanno diffondendo a macchia d’olio, che nel resto del mondo.

Tra i vantaggi più salienti troviamo:

  • Sostenibilità: tra i principali aspetti delle abitazioni in legno, troviamo senz’altro la sostenibilità. Infatti, i costi del legno, materia prima che cresce e si sviluppa spontaneamente, sono pari a zero, senza contare che al termine di vita della struttura, è possibile riciclare e riutilizzare per il 99% i materiali usati nella costruzione della struttura;
  • Aspetto estetico: chi l’ha detto che le case abitabili in legno sono brutte? Infatti, è possibile realizzare un’abitazione di legno su misura, in base al proprio gusto personale, che sia moderna e che si mimetizzi perfettamente con l’ambiente e le case circostanti;
  • Versatilità: il legno è un materiale molto versatile, per questo è possibile realizzare abitazioni in legno con forme particolari, così come adibire la struttura ad un ufficio (soprattutto per il fatto che il legno è un isolante acustico e termico naturale);
  • Costo effettivo: come ben saprai, le case abitabili in legno hanno un prezzo nettamente inferiore rispetto abitazioni realizzate con altri materiali. Questo non significa che le strutture in legno siano di qualità inferiore anzi, ciò che incide sul prezzo è il costo ed il trasporto della materia prima, che nel caso del legno è inferiore rispetto il calcestruzzo o il mattone.

Ma questi sono solo alcuni dei principali aspetti positivi offerti dal legno, sta a te scoprire gli altri!

Svantaggi

Tuttavia, è necessario considerare anche l’altro lato della medaglia e tra gli svantaggi delle case abitabili in legno c’è la continua manutenzione.

Infatti, tutti gli edifici in legno hanno bisogno di una manutenzione attenta e programmata, poiché il legno tende a rovinarsi molto facilmente se esposto alle intemperie (prova a pensare all’umidità o alla pioggia ed al sole, un connubio perfetto per rovinare le tavole di legno, anche se vengono trattate con dell’ottimo impregnante). Per evitare tutto ciò, è necessario programmare a calendario quando ridipingere la struttura, oltre a controllare attentamente (e si consiglia di farlo almeno due volte l’anno) l’eventuale presenza di infiltrazioni, umidità e nidi di insetti.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Vucciria (ieri e oggi)

La Vucciria è uno dei mercati storici più antichi di Palermo, insieme a Ballarò e al mercato del Capo. La storia di Palermo, più che...

San Filippo Neri a Palermo

Era il 1581 quando un giovane nobile palermitano faceva ingresso all’Oratorio romano della Vallicella, avendo conosciuto personalmente il padre Filippo Neri. Il giovane godeva...

Storia dell’uovo di Pasqua

L'uovo è sicuramente il simbolo che rappresenta la Pasqua, per eccellenza la festa della primavera. In alcune credenze pagane, il cielo e la terra erano...

Pasta con crema di zucchine e gamberetti

La pasta con crema di zucchine e gamberetti è un delizioso e delicato piatto che non fa parte strettamente della cucina tipica siciliana, ma...

L’acchianata di santa Rosalia

Settembre - acchianata di Muntipiddirinu”

Villa Lampedusa ai Colli, La “Villa del Gattopardo”

Nel 1845 il principe Giulio Fabrizio Tomasi di Lampedusa, esponente di una delle più illustri e antiche famiglie aristocratiche siciliane, bisnonno di Giuseppe Tomasi...