Catacomba di San Michele Arcangelo

Si tratta di una Catacomba Paleocristiana sita nel centro storico di Palermo, sotto la Biblioteca Comunale di Casa Professa,

Autore:

Categoria:

La paleocristiana Catacomba di San Michele Arcangelo, si trova nel centro storico di Palermo, nei pressi del mercato di Ballarò, esattamente sotto l’ex convento dei Padri Gesuiti, oggi sede della Biblioteca Comunale di Casa Professa.
Un complesso catacombale di straordinario interesse, con cappelle, nicchie e loculi, una piccola catacomba composta da sole due stanze.
La catacomba scavata sulla via che una volta fu letto del fiume Kemonia  ricade sotto la cinquecentesca chiesa di San Michele Arcangelo, un luogo di culto costruito sulla chiesa medievale di Santa Maria della Grotta. 

La leggenda dice che nel XVI secolo il sacrestano profanò alcune bare perché convinto di trovare denaro e oggetti preziosi, ma ahimè non trovò nulla. Fu così che escogitò un modo per poter far soldi: dipinse nel muro l’immagine di una Madonna che attirò numerosi fedeli. Nell’occasione si raccolsero numerose offerte che il sacrestano rubò scappando col malloppo. La leggenda afferma anche che la Madonna cominciò da quel momento a lacrimare attirando in quel luogo numerosi fedeli.

Oggi, dopo svariati anni di lavori di restauro e messa in sicurezza ad opera della Soprintendenza dei Beni Culturali, la catacomba viene aperta al pubblico soltanto in occasioni di eventi

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,229FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

L’Italia sarà chiusa per le feste. Stop agli spostamenti tra regioni

il Governo Conte ha approvato il Decreto Legge che vieta gli spostamenti durante le feste di fine anno. Stop a spostamenti dal 21 dicembre....

Chiesa di Sant’Ippolito Martire

La chiesa di S. Ippolito a Palermo, si trova nel quartiere del Capo,  di fronte alla Chiesa dell'Immacolata Concezione ed è una delle più antiche...

La tradizione dell’Immacolata in cucina

La festa dell'Immacolata inaugura il periodo delle festività natalizie e a Palermo devozione e tradizione si fondono facendo di questa ricorrenza una delle feste...

Nuovo dpcm, dal 29 novembre la Sicilia in zona gialla: cosa cambia

Da domenica 29 novembre la Sicilia passa in zona gialla Nell’area gialla è consentito spostarsi dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento, anche al di...

Come prenotare un tampone gratuito on-line

16 novembre 2020 La Regione Siciliana ha avviato un progetto per il tracciamento del contagio da Covid-19 sulla cittadinanza residente sul territorio regionale, attraverso periodiche...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...