Parrucchieri in Fiera per aiutare i senzatetto

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

FOTO ANIRBAS PARRUCCHIEREANIRBAS, PARRUCCHIERI VOLONTARI IN FIERA PER AIUTARE I SENZATETTO

Sono tornati anche quest’anno, più in gamba, più generosi e con più voglia ancora di fare, i parrucchieri volontari di Anirbas. Generosi si. Perché come lo scorso anno, anche in questa edizione della Fiera del Mediterraneo, con i loro strumenti, le loro professionalità e il loro gran cuore, sono a servizio dei bisognosi. In cambio di tagli e pieghe, ad opera di parrucchieri volontari professionisti, i visitatori della Fiera possono infatti lasciare un’offerta libera e contribuire alla preparazione dei 150 pasti che ogni domenica i volontari dell’associazione Anirbas distribuiscono ai senzatetto. Loro giovani e pieni di vita tutte le settimane si riuniscono e vanno a trovare chi per disperazione o rassegnazione, è finito a vivere per strada. “Ringraziamo Medifiere – dicono Sabrina Ciulla e Elena Lo Muto di Anirbas – per aver concesso gratuitamente uno spazio alla nostra associazione, così facendo ci ha dato la possibilità di raccogliere fondi per i nostri amici senzatetto che non hanno niente e hanno bisogno di tutto. Con i fondi raccolti, grazie al lavoro dei nostri volontari e il buon cuore della gente, potremo dare da mangiare ai tanti senzatetto che ormai puntualmente ci aspettano. Molti di loro sono anziani e malati e non sono più nelle condizioni di procurarsi il cibo da soli”.

A sostenere le attività dell’associazione Anirbas quest’anno alla Fiera del Mediterraneo, non sono solo i parrucchieri volontari ma anche i bambini che con i loro disegni, la loro fantasia e il loro sorrisi, contribuiscono alla raccolta fondi per aiutare le persone bisognose. Con colori e pennarelli, i bambini disegnano sulle magliette bianche, soli che sorridono, prati fiorati, mari azzurri e bambini che giocano. C’è chi scrive il proprio nome, chi una frase, chi lascia l’impronta della sua mano, chi realizza veri capolavori, ma vanno bene anche gli scarabocchi. Anche i più piccoli infatti partecipano al laboratorio. Un modo, quello di Anirbas, per far divertire i bambini e insegnare loro il valore della solidarietà. Le magliette colorate vengono donate ai bambini e i genitori, con una libera offerta, contribuiscono alla raccolta fondi dell’associazione. “Il sorriso di un bambino per il sorriso di un senzatetto” è questo il motto dell’iniziativa di Anirbas che nelle sue attività è riuscita a coinvolgere anche i più piccoli e insegnare loro l’amore per il prossimo, perchè tutti possono condividere, fare qualcosa e aiutare chi ha bisogno.

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...

Il Barone Agostino La Lomia al Grand Hotel delle Palme

Lo storico albergo ‘Grand Hotel delle Palme’ di Palermo ha riaperto, dopo due anni di restauro, mantenendo integro l’ambiente Liberty dell’epoca. L’antico Hotel di...