Ficuzza boscoTra le escursioni naturalistiche che possiamo fare nella provincia di Palermo, non può mancare la Riserva Naturale Orientata Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago, una superficie protetta pari a circa 7.400 ettari che interessa i territori di Corleone, Mezzojuso, Godrano,  Marineo e Monreale e gestita dall’azienda Foreste demaniali della Regione Sicilia che ha fatto e continua a fare un grande lavoro di recupero e mantenimento dell’ambiente. La Riserva è habitat meraviglioso per oltre mille specie di vegetali e per moltissime specie di animali presenti in Sicilia, come volpi, donnole, lupi, ricci, uccelli selvatici e rapaci.

Fu Riserva di caccia del re Borbone Ferdinando III di Sicilia, ecco perché arrivati a Ficuzza troviamo ancora oggi la Real Casina di Caccia  dimora sobria, squadrata ed elegante. La struttura al suo interno presenta diversi saloni di rappresentanza, una cappella privata, stalle, magazzini e le camere da letto del re e del suo seguito. Purtroppo non si è conservata la mobilia, razziata in occasione delle rivolte ottocentesche dai cittadini di Ficuzza e dei paesi vicini.

Da Palermo la Riserva può essere raggiunta attraverso lo scorrimento veloce Palermo-Agrigento imboccando l’uscita per Bolognetta; quindi seguire le indicazioni per Marineo (SS 118) e procedere in direzione Corleone, subito dopo il lago Scanzano, si arriva al bivio per Ficuzza, svoltare a sinistra per raggiungere il piccolo centro abitato. L’accesso alla riserva è garantito dai numerosi percorsi che si dipartono dai centri di Godrano, Marineo, Corleone, Mezzojuso e Campofelice di Fitalia.

Informazioni:
Dipartimento Azienda Regionale Foreste Demaniali
Via Libertà, 97  90143 – Palermo tel:  +39 091 7906811
Ufficio provinciale Azienda Palermo: +39 091 7078829
Distaccamento Forestale di Ficuzza:+39 091 8464062

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.