Un milanese a Palermo

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

325_palermo_panoramicaDopo aver raccontato le nostre esperienze di viaggio e quella di un inglese a Palermo, vogliamo proporvi l’articolo scritto da un nostro amico che, da Milano, ha scelto di vivere e lavorare in Sicilia. Semplice controtendenza? In realtà c’è molto di più.

Un milanese a Palermo – di Michelangelo Pavia

Ormai decine di volte mi hanno chiesto: come mai hai deciso di trasferirti a Palermo?
Ho deciso di iniziare il 2015, e questo mio nuovo blog, rispondendo.

Introduzione
Mi sono trasferito a maggio del 2010, con l’idea di cambiare vita e per farlo ho scelto Palermo.
Sembra folle, lo so, ma dopo 4 anni e mezzo posso finalmente affermare di aver fatto bene e di vivere una vita migliore rispetto a 5 anni fa.
Ovviamente non sostengo che la mia scelta sia adatta a tutti, penso però che la strada verso sud possa essere percorsa da molte altre persone e che la mia esperienza possa essere un utile spunto. Avendo io stesso cambiato città, non condanno chi decide di andar via da Palermo. Come leggerete, fare esperienza è per me fondamentale e io ho avuto la fortuna di poterla fare.

[…]

Ho scelto Palermo perché da quando ho messo piede in questa città (la prima volta nel 2004) mi sono innamorato del suo centro storico, delle sue luci, delle persone, mi sono sentito a casa. A questo si è aggiunto un elemento molto pratico: nel 2010 ho deciso di aprire una società a Palermo con un ragazzo palermitano con cui avevo lavorato a Milano, questo ha contribuito a dare concretezza alla mia scelta. Il primo progetto di società purtroppo è andato male ma sono riuscito a reinventarmi, sempre più convinto che Palermo è la città adatta a me.

Leggi l’articolo completo.

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

[Palermo] ACQUA. Lavori Amap ed Enel. Disservizi in città e nella zona nord-ovest della provincia

A causa di alcuni lavori concomitanti di Amap ed Enel sull'adduttore Jato e alla condotta proveniente dall'invaso di Piana degli Albanesi, nella gioranta di...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Le Sorgenti del Gabriele

Ad est dell’aeroporto di Boccadifalco, ai piedi della “conigliera”così conosciuta dai palermitani, sotto la via Umberto Maddalena,  sorgono le Sorgenti del Gabriele dall’arabo Garbel...