Un palermitano a Tokyo

Autore:

Categoria:

sky tokyo

Grazie alla sua natura moderna e frenetica, Tokyo è una città che incarna pienamente lo spirito del nuovo Giappone, tecnologico, operoso e decisamente affollato. Cercherò di raccontarvi la mia esperienza fornendovi, spero, qualche informazione utile per i vostri futuri viaggi.

Esplorare la città

Nonostante i suoi oltre cinque secoli di storia, Tokyo appare tutt’altro che antica anzi, in molte aree, le costruzioni e le infrastrutture appaiono futuristiche. Chi, come me, è cresciuto a pane e cartoni animati, certamente avrà familiarità con i grattacieli, le insegne coloratissime e le strade affollate.
Che vi fermiate una settimana o un mese, Tokyo ha alcune attrazioni che senz’altro meritano una visita e di certo non vi lasceranno delusi.

Matrimonio shintoista a Tokyo.
Matrimonio shintoista a Tokyo.

Durante la vostra visita consiglio di visitare innanzitutto le classiche “tappe obbligate”, ovvero tutti quei luoghi che ogni turista va a visitare. Tra questi vi sono il Meiji Jingu (il tempio scintoista famoso per i matrimoni), la Tokyo Tower, lo Skytree, il quartiere di Shibuya, il mercato del pesce e i vari parchi cittadini (quello di Shinjuku merita in modo particolare).
Oltre a questi, però, ci sono parecchi luoghi forse un po’ meno conosciuti, ma che sono altrettanto meritevoli di una visita, e su questi mi soffermerò un po’ di più.
Iniziamo da Odaiba, l’arcipelago artificiale creato nella baia di Tokyo. Qui vi sono diverse attrazioni legate al divertimento e allo shopping, compresa una copia della Statua della Libertà e un Gundam a grandezza naturale. Tra ponti, centri commerciali ed architetture futuristiche a Odaiba si può trascorrere qualche ora tranquilla. L’unica pecca è la difficoltà nel raggiungere le stazioni, collegate alla città tramite monorotaia, ma distanti tra loro e non facilmente accessibili.
Un’altra tappa consigliata e Akihabara, un quartiere dedicato all’elettronica, ai manga e ai locali a tema. Anche se come me non amate le tre categorie appena citate, Akihabara merita sicuramente una visita, per i suoi colori, le sue particolarità e l’incredibile varietà di merci disponibili. In uno dei locali tematici si può passare un’ora a stretto contatto con i gufi, un’altra esperienza che di certo non potrete replicare facilmente.
Odaiba TokyoInfine ritengo assolutamente imperdibile una visita al Palazzo del Governo Metropolitano, che si trova nel quartiere di Shinjuku. Da qui è possibile accedere a due osservatori, situati al 45° piano, che vi permetteranno di vedere tutta la città dall’alto, e gratis a differenza dello Skytree e della Tokyo Tower.
Ovviamente le attrazioni di Tokyo non si fermano qui, ma vi lascio volentieri il piacere della scoperta.

I trasporti

Ovviamente per muoversi in città il metodo migliore è la fitta rete metropolitana, tuttavia bisogna fare attenzione alle diverse compagnie che gestiscono le linee infatti, a seconda del biglietto in vostro possesso, potrebbe non esservi possibile usare tutte le linee. Ma facciamo chiarezza.
La metropolitana di Tokyo è gestita da tre compagnie, la Tokyo Metro, la Toei e la JR (le ferrovie nazionali giapponesi). Per quest’ultima i biglietti vanno comprati singolarmente, a meno che non siate in possesso del JR Pass (caldamente consigliato se volete visitare anche altre parti del Giappone). Per le altre due compagnie esistono degli abbonamenti che normalmente sono costosi e non comprendono entrambe le compagnie, ma esiste una soluzione. Non tutti sanno che, per i turisti, esiste un biglietto speciale che vi permette di prendere tutte le linee TM e Toei indifferentemente e ad un buon prezzo. Questa tessera magica si chiama Tokyo Subway Ticket ed ha un costo di 1500 ¥ per tre giorni (ma è anche disponibile per uno o due giorni). Si può comprare in molti negozi ed uffici vicino le stazioni, personalmente consiglio di andare da BIC Camera, una grossa catena di negozi di elettronica, perché è presente praticamente ovunque e perché vi sarà facile trovare un impiegato che parli bene l’inglese.
Non è comunque il caso di disperarsi per le tratte non comprese (come quelle della JR e la monorotaia), perché i biglietti a corsa singola hanno un costo abbastanza abbordabile, generalmente inferiore ai 2€ a tratta.

Altre informazioni

tokyo towerTokyo è una città estremamente moderna ed un po’ pazzesca, che sicuramente lascia il segno in chiunque la visiti. Dal punto di vista turistico è abbastanza evoluta e vi sarà facile comunicare in inglese, ma ciò nonostante non si può dire che sia una città di stampo turistico dato che, contrariamente ad altri luoghi come Kyoto e Nara, i luoghi di interesse storico sono ben nascosti tra le architetture ultramoderne.
Certamente più che una città da visitare Tokyo è una città da vivere, per immergersi totalmente nel suo stile di vita unico.

Per altre informazioni sulla moneta, sul cibo e sul resto del Giappone clicca qui.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

12,154FansLike
478FollowersSegui
567FollowersSegui
Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Emergenza freddo! Attivo nuovo numero telefonico per aiutare i senzatetto della città

Emergenza freddo! Per i cittadini che volessero segnalare la presenza di persone senza dimora che necessitano di assistenza, è sempre attivo h24 il numero della...

La storia del traffico a Palermo

Il traffico a Palermo è sempre stato una “piaga terribile”, per citare un famoso film di Roberto Benigni. Sebbene oggi la situazione del centro...

Bonus Luce – Gas – Acqua

Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico sono riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi debbano...

Caponata di carciofi

I carciofi sono ortaggi molto apprezzati e usati nella cucina siciliana. La Caponata di carciofi è una variante invernale della conosciutissima Caponata di melanzane...

La Chimica Arenella, storia di un’eccellenza perduta

Il nome di Chimica Arenella forse non dirà niente ai più giovani, mentre qualcuno forse ne ricorderà le vicende passate, purtroppo molto spesso costituite...

La chiesa nascosta sotto la Cappella Palatina

Dentro il Palazzo dei Normanni, fiore all’occhiello di Palermo, si trova la semi sconosciuta Chiesa di Santa Maria delle Grazie, spesso impropriamente scambiata per...