Vellutata di zucca

Ideale da preparare quando si avvicina la stagione invernale

Autore:

Categoria:

La vellutata di zucca è una classica ricetta autunnale e invernale, un ottimo primo piatto vegetariano che scalderà le vostre fredde serate. Un piatto di origine contadina leggero, ricco di proprietà nutrizionali e benefiche,  semplice, ma gustoso e genuino.

Ingredienti

Zucca 800 g
Patate 200 g
Brodo vegetale 800 g
1 Cipolla bianca
Pepe nero
Sale
Olio extravergine d’oliva 60 g
rosmarino

Pulite la zucca, eliminando la buccia, i semi e i filamenti e tagliatela a pezzettoni, sbucciate e lavate le patate.
Soffriggete la cipolla con l’olio per 1 minuto. Aggiungete la zucca insieme alle patate tagliate a pezzetti. Girate, per qualche minuto, aggiungete 2 mestoli di brodo vegetale caldo, sale, pepe e 1 rametto di rosmarino.

Coprite con coperchio e aggiungete un altro mestolo di brodo finché gli ortaggi non saranno morbidi, circa 15 min.

Togliete il rosmarino e frullate la zucca con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Servite la vostra vellutata di zucca con dei crostini di pane speziati e aromatizzati.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Via Vincenzo Errante

La via Vincenzo Errante va da via Oreto alla via del Vespro. Vincenzo Errante,  barone di Vanella, fu un giureconsulto e patriota palermitano, nato nel...

Via Duca della Verdura

La via Duca della Verdura va da via Libertà a via Alberico Gentili, a via Sampolo e a piazza Carlo Giachery. È intitolata a Giulio...

Piazza Caracciolo

La piazza, nel cuore della Vucciria, prende il nome dal Viceré Domenico Caracciolo, marchese di Villamaina, che regnò in Sicilia dal 1781 al 1786....

Fra Diego La Matina, un religioso eretico

Fra Diego La Matina era un frate agostiniano vissuto in Sicilia nel XVII secolo che ha ispirato molti autori, tra cui Luigi Natoli e...

Via Fortunato Fedele

La via Fedele è una delle vie di collegamento tra il corso dei Mille e la via Archirafi. È intitolata al medico siciliano Fortunato Fedele,...

Il carcere delle Benedettine (già Ritiro delle Zingare)

Quante volte i palermitani sono passati davanti a quel massiccio edifico fatiscente di fronte a San Giovanni degli Eremiti? Lo chiamavamo Carcere delle Benedettine...