Dolore al polso da mouse

Aggiornato al:

Autore:

Categoria:

Aiutaci a far crescere la pagina con un semplice clic sul pulsante...Grazie

21,850FansLike
1,034FollowersSegui
633FollowersSegui

Polso mouseQuante volte ti svegli al mattino e avverti un senso di pesantezza alla mano destra, l’articolazione del polso ti  duole, le dita sono intorpidite ed accusi dolori al palmo della mano ed ai flessori (avambraccio, gomito e braccio fin quasi alla spalla).
Magari non sono dolori forti anche se ti sembra di non avere troppa forza.

Questa è detta tendinite da mouse e avviene perché si trascorrono molte ore davanti al PC utilizzando a lungo il mouse. Purtroppo i casi vanno aumentando in quanto ne soffrono quasi 5 su 10.

La causa principale che infiamma il tendine abduttore del braccio è il movimento innaturale che  viene troppo sollecitato dai continui clic sui tasti del mouse. Poi se ci mettiamo  che tornato a casa usiamo la Playstation,il tutto può sicuramente degenerare.

Per quanto riguarda la prevenzione delle patologie del polso ed evitare l’aggravarsi della tendinopatia, il mouse va tenuto in modo rilassato, i movimenti vanno eseguiti con il braccio e non con il polso; i polsi devono essere appoggiati orizzontalmente sul piano del tavolo; in genere può essere utile l’uso di appoggi in silicone per il polso che vengono venduti nei negozi di accessori per PC.
Se necessario si può ricorrere a degli anti-infiammatori, in fase acuta si possono usare dei tutori che bloccano e tengono a riposo il polso ed il pollice facendo alleviare la tensione e il dolore. Se il dolore persiste si può ricorrere alle infiltrazioni di cortisone, o alla Fisioterapia ad esempio, ultrasuoni o terapie che generano calore come la Tecarterapia, il laserneodimio Yag, la ionoforesi.

Dott. Michele Stanzione – Fisioterapista
www.riability.it

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Disclaimer

I contenuti degli articoli, per quanto frutto di ricerche accurate, hanno uno scopo esclusivamente informativo e non sostituiscono in alcun modo l’intervento o l’opinione del medico o la sua diagnosi in relazione ai casi concreti. Tutte le terapie, i trattamenti ed i consigli di qualsiasi natura non devono essere utilizzati a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione psicofisica. Conseguentemente si consiglia in ogni caso di contattare il medico di fiducia.

Michele Stanzione
Michele Stanzione
Fisioterapista a Palermo specializzato in riabilitazione per patologie ortopediche, reumatiche e post-traumatiche e titolare dello studio di Fisioterapia e ambulatorio Riability

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare...