La notte dei sepolcri a Palermo

Autore:

Categoria:

cattedrale internoGiovedì 24 marzo 2016

Il Giovedì Santo, tutte chiese di Palermo, dal pomeriggio fino a tarda notte, restano aperte per permettere ai fedeli la “visita ai Sepolcri”, altari addobbati da fiori, ciotole con germogli di grano e sementa infiocchettati e rigogliosi, che vengono allestiti nel loro totale splendore dopo la “Messa in cena Domini”. Questi bellissimi altari o cappelle sono destinati ad accogliere le ostie consacrate e a conservarle fino al pomeriggio del Venerdì Santo. In questo giorno, infatti, non si celebra l’Eucarestia, ma solo una liturgia penitenziale, che finisce proprio con la distribuzione delle particole consacrate il giorno prima.

Rimani aggiornato con la cultura...

10,195FansLike
468FollowersSegui
534FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Nuove ordinanze regione Sicilia

9 aprile 2020 NUOVA ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE Tranne che per l'acquisto di farmaci, si può uscire di casa solo una volta al giorno e...

Nuova ordinanza riguardo l’uso di mascherine e guanti

9 aprile 2020 NUOVA ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE CHE RIGUARDA L'USO DI MASCHERINE E GUANTI Scatta da oggi l'obbligo per i lavoratori dei negozi di...

Il Giornale di Sicilia prima del “Giornale di Sicilia”

Il primo numero del Giornale di Sicilia fu pubblicato il 7 giugno 1860 con la testata “Giornale Officiale di Sicilia” sotto la direzione di...

Avviso importante per le famiglie in difficoltà!

UN AIUTO CONCRETO VI PREGO DI CONDIVIDERE IL POST PER DIFFONDERE LA NOTIZIA!! Diverse organizzazioni con il sostegno del comune, hanno creato un unico centro...

Palermo: le origini del nome

Cosa significa il nome “Palermo”? La città si è sempre chiamata in questo modo? Cosa sappiamo sull'origine di questo nome? Secondo lo storico greco Tucidide...

Lievito fatto in casa in poche mosse

Una delle conseguenze di questo mese di quarantena da COVID-19 è l’impossibilità (o quasi) di trovare al supermercato o al panificio il lievito di...