La notte dei sepolcri a Palermo

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui

cattedrale internoGiovedì 24 marzo 2016

Il Giovedì Santo, tutte chiese di Palermo, dal pomeriggio fino a tarda notte, restano aperte per permettere ai fedeli la “visita ai Sepolcri”, altari addobbati da fiori, ciotole con germogli di grano e sementa infiocchettati e rigogliosi, che vengono allestiti nel loro totale splendore dopo la “Messa in cena Domini”. Questi bellissimi altari o cappelle sono destinati ad accogliere le ostie consacrate e a conservarle fino al pomeriggio del Venerdì Santo. In questo giorno, infatti, non si celebra l’Eucarestia, ma solo una liturgia penitenziale, che finisce proprio con la distribuzione delle particole consacrate il giorno prima.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Via Santa Spina

La via Santa Spina va dalla piazzetta omonima al vicolo Santa Rosalia. Prende il nome dalla non più esistente chiesa della Santa Spina, costruita nel...

Via Stefano de Perche

  La via Stefano de Perche va dalla via Re Tancredi ad oltre la via Regina Bianca. È intitolata a Stefano de Rouen, dei conti di...

Via Uditore

La via Uditore va dal viale Regione Siciliana N.O. alla via G. B. Tiepolo. Il nome di questa via, tanto importante da dare il suo...

Giacomo Serpotta: grande stuccatore d’Europa

Giacomo Serpotta (all’anagrafe Giacomo Isidoro Nicolò Serpotta) nacque a Palermo nel quartiere della Kalsa il 10 marzo del 1656. Secondogenito, dopo Giuseppe, di Gaspare...

Itinerario Arabo Normanno di Palermo, i 13 nuovi siti aggiunti

Oltre ai 9 siti attualmente riconosciuti dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità, l’Itinerario Arabo Normanno di Palermo e provincia include anche 13 siti che non...

Via Vito D’Anna

La via D’Anna va dalla via Luigi Vasi alla via Antonio Veneziano. Ricorda il pittore Vito D’Anna, nato a Palermo nel 1720 e morto nel...