tds_category_module_7

Pesto rosso con le noci per condire la pasta

Un misto di colori, profumi e sapori che si sposeranno benissimo con ogni tipo di pasta, meglio se ruvida e trafilata al bronzo

Autore:

Categoria:

Noi siciliani siamo una buona forchetta, e un bel piatto di pasta non lo rifiutiamo quasi mai. Quello che vi propongo oggi è un pesto molto semplice, che servirà per condire spaghetti, pennette o tagliatelle,  fatto con ingredienti semplici e genuini e che va bene anche per chi segue una dieta vegetariana. Si tratta di un pesto rosso con le noci.

Ingredienti:

500 g di pomodorini (Datterini di Pachino)
2 spicchi d’aglio
100 g di pomodori secchi
100 g di gherigli di noci
olio extra vergine d’oliva q.b.
basilico fresco circa 100 g
sale e pepe

La preparazione di questo  pesto è molto semplice ciò che vi occorre è un mixer e questi semplicissimi ingredienti sopra elencati che rispecchiano le tradizioni e i prodotti tipici della Sicilia.

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e metteteli dentro al mixer assieme a 2 spicchi d’aglio, i pomodori secchi, che in Sicilia secchiamo rigorosamente al sole, le noci precedentemente tostate in padella, il basilico, un pizzico di sale e pepe e olio. Frullate il tutto aggiungendo a filo l’olio fino a che la consistenza sia morbida. Con questo pesto potete condire qualsiasi tipo di pasta. decorerete il vostro piatto con noci sminuzzate e foglioline di basilico

Potete conservare questo pesto in frigo, ricoperto di olio per qualche settimana.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Il giorno dei morti raccontato da Andrea Camilleri

In questo commovente ricordo di Andrea Camilleri viene ripercorsa la tradizione del giorno dei morti in Sicilia, con tanti ingredienti che sono rimasti ancora...

La Baronessa di Carini

"Sacra Catholica Real Maestà, don Cesare Lanza, conte di Mussomeli, fa intendere a Vostra Maestà come essendo andato al castello di Carini a videre la...

Riserva Borbonica di Boccadifalco e Torre Milinciana

Prima di iniziare può essere utile forse fare un breve riassunto del quadro storico in cui si inserisce la storia della Riserva Reale di...

Il curioso caso del Teatro marmoreo di Palermo

Lo abbiamo visto tutti il teatro marmoreo di Palermo, è quel monumento che si trova tra villa Bonanno e il piano antistante il Palazzo...

Palermo e “il Cassaro”: chiamiamolo così!

La via principale di Palermo, la più antica e importante è stata “il Cassaro”.  Inizialmente indicava il piccolo insediamento che avrebbe dato origine alla...

Pasta con cozze e tenerumi

La pasta con cozze e tenerumi è un primo piatto estivo tipicamente siciliano, una rivisitazione della classica e sicilianissima "minestra con i tenerumi", quella...