Villa Cattolica

Autore:

Categoria:

villa Cattolica

Dopo la chiusura per ristrutturazione, è riaperta al pubblico lunedì 26 Dicembre Villa Cattolica, a Bagheria, il museo dedicato a  Renato Guttuso.

Un grande evento per la città di Bagheria che vede nella riapertura del nuovo museo una rinascita culturale di notevole rilevanza e prestigio.
1.500 opere esposte, tra dipinti, disegni e sculture non solo di Renato Guttuso, ma anche di altri artisti.

Un Museo nuovo, più tecnologico e accessibile.

Villa di notevole interesse a Bagheria, Villa Cattolica è situata giusto all’ingresso della deliziosa cittadina.

Fatta costruire probabilmente, secondo il Villabianca, dal principe di Cattolica Eraclea, Francesco Bonanno pretore di Palermo, tra il 1706 e il 1736, data incisa sopra un balcone.
L’edificio costruito su tre elevazioni, mostra due esedre nei due opposti fronti, in una è la gradinata esterna, mentre nell’altra si apre una terrazza con balaustra.
All’interno, sia al piano terra che ai piani superiori, vi sono dei saloni rettangolari disposti a croce che disimpegnano ambienti quadrati intercomunicanti; il piano nobile è collegato ai piani superiori da scale interne site in corrispondenza della gradinata esterna.

Nella villa riposano le spoglie dell’illustre pittore bagherese Renato Guttuso, commemorato con un magnifico monumento funebre in marmo blu del Brasile.

Dal 1988 la Villa è di proprietà comunale.

GUIDA AI DINTORNI DI PALERMO

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,936FansLike
478FollowersSegui
553FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

I tetti della Cattedrale di Palermo

Da una porta, all'interno della Cattedrale di Palermo, si accede ad una scala  un po' scialba, come di una vecchia casa, che ti immette...

Quando nacquero i primi giornali a Palermo?

Il primo numero del Giornale di Sicilia fu pubblicato il 7 giugno 1860 con la testata “Giornale Officiale di Sicilia” sotto la direzione di...

Il Santo Nero patrono di Palermo

Benedetto da San Fratello, noto soprattutto come San Benedetto il Moro, è uno dei patroni della città di Palermo. Ecco la sua storia straordinaria. Percorrendo...

Monte Pellegrino

Ho voluto iniziare la descrizione del monte Pellegrino con queste belle parole tratte dal libro "Viaggio in Sicilia" di Bernard Berenson del 1957, perché...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...

Il prezioso archivio dell’Architetto Salvatore Cardella

È in fase di riordino un prezioso fondo privato di notevole valore storico artistico: l’archivio del Prof. Arch. Salvatore Cardella (Caltanissetta 24/06/1896 – Palermo...