5 luoghi da fotografare a Palermo

Autore:

Categoria:

Quante volte, passeggiando per la città, ci siamo ritrovati davanti ad un monumento, un tramonto o uno scorcio caratteristico degno di essere immortalato? Moltissime volte quegli scatti sono così belli da meritare una stampa su tela, un piccolo capolavoro da incorniciare e da esporre nel proprio salotto. In questo articolo esploreremo i più bei luoghi di Palermo che meritano una stampa. Oggi è molto facile ottenere le proprie stampe, persino mentre si viaggia, grazie ai vantaggi della stampa digitale, grazie alla quale è possibile inviare una foto da stampare su diversi supporti (per esempio, tela, legno o alluminio) e riceverla direttamente a casa.

Ma quali sono i luoghi della città che i turisti e i palermitani, amano maggiormente fotografare?
Cercando in rete abbiamo creato una lista degli imperdibili 5 luoghi da fotografare a Palermo.

Siete in grado di indovinarli? Ecco la lista:

  1. Il Teatro Massimo

Il monumento più conosciuto e fotografato di Palermo è sicuramente il Teatro Massimo Vittorio Emanuele.
Si tratta del teatro più grande d’Italia (il terzo in Europa), che da oltre 100 anni allieta la vista dei suoi visitatori. L’imponente edificio, realizzato in collaborazione con il famoso architetto Ernesto Basile, è uno dei simboli della città ed è il soggetto più diffuso tra le foto di Palermo in rete.

Piccola curiosità: proprio al Teatro Massimo sono state girate le scene finali del Padrino Parte Terza, ultimo capitolo del capolavoro cinematografico di Francis Ford Coppola.

  1. La Cattedrale di Palermo

Un altro simbolo della città è la famosa Cattedrale. La sua storia e le sue complesse architetture, ne fanno uno dei monumenti più interessanti d’Italia, infatti essa è stata costruita nel 1170 sui resti di una più antica chiesa paleocristiana, che durante la dominazione araba era stata adibita a grande moschea. Successivamente, alla struttura Arabo-Normanna, sono stati aggiunti svariati elementi architettonici che la rendono così particolarmente riconoscibile.
Già presente nelle fotografie e nelle cartoline storiche della città, la cattedrale si è recentemente resa protagonista di nuovi bellissimi scatti, grazie all’apertura dei suoi tetti al pubblico, da cui si gode di una splendida vista.

  1. Piazza Pretoria

La Piazza Pretoria, meglio nota tra i locali come Piazza della Vergogna, è famosa per la sua fontana monumentale in marmo bianco di Carrara, popolata da decine di statue, raffiguranti per lo più figure umane nude (da qui il nome popolare della piazza).
Questa fontana, originariamente destinata ad un palazzo nobiliare di Firenze, fu successivamente venduta alla città di Palermo, che si fece imballare e spedire i 644 pezzi di cui è composta.
In questa piazza, circondata da edifici storici, si trova il Palazzo delle Aquile, sede centrale del municipio di Palermo, dal quale è possibile scattare dall’alto delle meravigliose foto dell’intera fontana.

  1. I mercati storici

Ogni fotografo, professionista o in erba, ama andare in giro per i mercati storici di Palermo, in cerca di personaggi, scorci e particolarità. Da questo punto di vista Ballarò, la Vucciria ed il mercato del Capo rappresentano una sicura fonte di grandi scatti. I loro vicoli popolati di bancarelle, gente, voci e colori sono da sempre tra i soggetti preferiti dei fotoamatori, che sono quasi sempre ricompensati con qualche piccolo capolavoro.

Inoltre, tra i banchi del mercato, è possibile imbattersi in alcuni interessanti monumenti, come ad esempio la statua del Genio alla Vucciria, la chiesa del Carmine a Ballarò e la chiesa dell’Immacolata Concezione al Capo.

  1. Mondello

Sebbene si tratti di un’attrazione prevalentemente stagionale, la borgata e la spiaggia di Mondello sono assolutamente protagoniste delle estati cittadine. Quasi tutti i palermitani, nonché un crescente numero di turisti, popola puntualmente le proprie bacheche social con le foto in spiaggia scattate tra le acque cristalline di questa zona balneare.
Oltre alla spiaggia sabbiosa e alle caratteristiche (ma spesso discusse) cabine, a Mondello è possibile ammirare alcuni splendidi edifici in stile Liberty, come ad esempio il famoso edificio delle terrazze (ex Charleston), collocato in mare grazie alla sua caratteristica struttura a palafitta.

Avete indovinato i luoghi più popolari da fotografare a Palermo? Pensate che ne manchino alcuni? Scrivetelo nei commenti, saremmo felici di saperlo.

Rimani sempre aggiornato con la cultura, segui Palermoviva

9,943FansLike
416FollowersSegui
536FollowersSegui
Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Festività natalizie. Chiusura al transito veicolare via Ruggero Settimo e senso unico p.zza Castelnuovo

Il servizio Mobilità Urbana del Comune di Palermo ha emanato un'ordinanza di chiusura al transito veicolare di via Ruggero Settimo e istituzione del senso...

La tradizione dell’Immacolata in cucina

La festa dell'Immacolata inaugura il periodo delle festività natalizie e a Palermo devozione e tradizione si fondono facendo di questa ricorrenza una delle feste...

Rivoluzione tecnologica: biglietti autobus e parcheggi nelle strisce blu con un App

Dal 1 Dicembre Palermo ha iniziato una rivoluzione tecnologica che riguarda la mobilità all'interno della città. Una App, scaricabile gratuitamente consente ai cittadini l'acquisto...

Pasta chi vruocculi arriminati

La pasta chi vruocculi arriminati è uno dei piatti palermitani per eccellenza insieme alla pasta con le sarde e gli anelletti al forno. Il nome...

La Cassata Siciliana

  La storia della cassata siciliana Dall'arabo "qas'at" anche la cassata ha la sua leggenda. Si racconta infatti che un pastore saraceno stava impastando della ricotta...

Listarelle di peperoni in agrodolce

I peperoni in agrodolce sono un contorno molto diffuso nella cucina siciliana, ottimi per accompagnare piatti a base di carne, di pesce o riso...