Pane fritto, antica e dolce merenda siciliana

Autore:

Categoria:

pane frittoUn’antica e dolce merenda che tutti i nostri nonni ci hanno preparato e che ricorda l’infanzia a molti di noi è il pane fritto con lo zucchero. Una buonissima ricetta siciliana, molto semplice da preparare e che utilizza il pane raffermo di frumento. Ingredienti semplici e genuini che ricordano i sapori di un tempo.

Ingredienti
300 gr Pane raffermo a fettine
latte q.b.
3 uova
olio extravergine d’oliva
zucchero semolato

Tempo di preparazione
10 minuti

Procedimento
Sbattete le uova con una forchetta. Immergete le fette di pane nel latte, precedentemente addolcito con un pizzico di zucchero, bagnandole appena prima da un lato e poi dall’altro, passatele nelle uova sbattute e fate sgocciolare bene. Friggete le fette di pane in abbondante olio caldo, facendole dorare da una parte e dall’altra, quindi estraetele e mettetele su carta assorbente da cucina. Cospargete ciascuna fetta con zucchero a piacere e servitela calde.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Le Catacombe dei Cappuccini

Le cosiddette Catacombe dei Cappuccini di Palermo, sono uno dei patrimoni storici più particolari della città, nonché una delle attrazioni turistiche più apprezzate dai...

Carnevale a Palermo e in Sicilia

Giorni festivi 2020 23 febbraio 2020 Carnevale domenica 25 febbraio 2020 Martedì Grasso martedì Le prime notizie storiche sul Carnevale siciliano risalgono al 1600 e riguardano proprio la città di Palermo. Un detto antico palermitano...

Acqua e zammù

L'acqua e zammù (acqua con l'anice) è una bevanda rinfrescante tipica delle afose estati di Palermo. Tradizione palermitana Quando il caldo diventa opprimente, si ha voglia...

San Filippo Neri, compatrono di Palermo

Oggigiorno la notoria patrona principale di Palermo è Santa Rosalia, la quale nel XVII secolo sostituì le quattro precedenti Agata, Cristina, Ninfa, Oliva. Il...

Il culto di sant’Agata a Palermo: storia, leggende e curiosità

Lo sanno tutti: sant’Agata è la patrona amatissima della città di Catania e il 5 febbraio di ogni anno viene ricordata con una grande...

Spaghetti con i ricci

Ho sentito di gente che viene a Palermo e chiede ai ristoratori, specialmente nelle zone di mare, di mangiare la "Pasta con i ricci",...