Insalata di Arance con le Aringhe

Piatto tipicamente palermitano, ma come tanti altri, risalente agli arabi, che nel XII secolo importarono le arance nel nostro paese. L'accoppiamento del dolce delle arance col sapore salato e forte delle aringhe, sembrerebbe proprio una forzatura, ma vi assicuro che insieme si sposano meravigliosamente.

Autore:

Categoria:

Un piatto di origini povere, particolare, per gusto ed accoppiamento di ingredienti, che sembrano contrastare, è l’insalata d’arance con le aringhe, un insalata dal gusto forte che può essere servita anche come antipasto.
Piatto tipicamente palermitano, ma come tanti altri, risalente agli arabi, che nel XII secolo importarono le arance nel nostro paese. L’accoppiamento del dolce delle arance col sapore salato e forte delle aringhe, sembrerebbe proprio una forzatura, ma vi assicuro che insieme si sposano meravigliosamente.

Troverete le arance e le aringhe in tutti i mercati storici di Palermo, le prime dal fruttivendolo, le seconde dall’aringaro, ovvero, venditore di aringhe, alici e sarde salate, chiamato un tempo “saliaturi”, ma li potete trovare anche e nei grandi supermercati della città. L’insalata di arance con le aringhe è’ un piatto di origini povere, tipico delle borgate marinare siciliane dove le arance si trovavano ovunque e le aringhe erano a bassissimo costo e alla portata praticamente di tutti, dico “erano”, perché a dire il vero, un aringa, oggi,  non costa mai meno di € 3,00.

Ingredienti per una insalata

arance_4 arance 1 aringa affumicata Un mazzetto di cipolle scalogne Pepe, sale Olio extravergine d’oliva

aringadorataaffumicata1

Pulite l’aringa, eliminando spine, parti nere e pelle,  lavatela, asciugatela e tagliatela a pezzetti. Sbucciate le arance, tagliatele a cubetti non tanto piccoli e  unitele alle aringhe, aggiungete anche le cipolle affettate a piccoli anelli. Condire con olio, poco sale (attenzione perché l’aringa è già salata) e pepe. Fare insaporire per una decina di minuti e servire.

cipolla Potete in aggiunta aggiungere anche delle olive nere, daranno alla vostra insalata, oltre che un contrasto di sapore anche un contrasto di colore.   BUON APPETITO!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,111FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Oratorio serpottiano di San Mercurio

L’oratorio di San Mercurio deve il suo nome ad un curioso equivoco. Infatti fu costruito nella seconda metà del ‘500 nel luogo dove esisteva...

I nettascarpe, pezzetti di storia quasi dimenticati

Passeggiando per il centro storico di Palermo, ma anche negli altri centri storici siciliani, non è raro imbattersi in dei curiosi arnesi metallici piantati...

Urgente! Il Policlinico Paolo Giaccone ricerca personale OSS

Il Policlinico di Palermo cerca con urgenza personale OSS per sostituire e integrare i dipendenti già in servizio per fronteggiare emergenza Covid-19 Bando Fac-simile...

Come prenotare un tampone gratuito on-line

16 novembre 2020 La Regione Siciliana ha avviato un progetto per il tracciamento del contagio da Covid-19 sulla cittadinanza residente sul territorio regionale, attraverso periodiche...

Una notte al Covid hospital di Palermo

Spesso non ci rendiamo davvero conto di cosa c'è, di cosa si prova e come ci si sente dentro ad un reparto Covid. Come...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...