Occhiali da sole: alleati della salute dei tuoi occhi!

Aggiornato al:

Autore:

Categoria:

Aiutaci a far crescere la pagina con un semplice clic sul pulsante...Grazie

22,404FansLike
1,069FollowersSegui
633FollowersSegui

Arriva l’estate ed è tempo di indossare gli occhiali da sole. Sì, ma hai quelli giusti che assolvono la loro principale funzione, cioè difendere la vista? Gli occhiali da sole non sono solo un accessorio di moda, ma sono anche uno strumento fondamentale per proteggere gli occhi dai raggi UV del sole. Questi raggi possono causare danni a breve termine, come arrossamenti e foto congiuntiviti, e danni a lungo termine che possono danneggiare la cornea e i delicati tessuti intorno agli occhi.

Ecco dunque perché diventa importante seguire alcune regole quando scegliamo di acquistare un paio di occhiali da sole. 

Ecco alcuni consigli per la scelta degli occhiali da sole

Ragazza generata con AI con occhiali da sole
  • Scegli occhiali da sole con protezione UV al 100%.
  • Considera se hai bisogno di lenti polarizzate.
  • Scegli il colore delle lenti in base alle tue esigenze visive.
  • Preferisci una montatura comoda da indossare e che offra una buona protezione.
  • Proteggi i tuoi bambini con occhiali da sole con protezione UV al 100%.

La prima regola è la scelta di occhiali da sole di buona qualità

Cominciamo col dire che è preferibile non acquistare occhiali da sole da bancarelle o negozietti economici, in quanto potrebbero non garantire una buona qualità delle lenti che non assicurano la protezione UV adeguata.
Ricordiamo che un buon occhiale da sole deve offrire una  protezione UV al 100%. verificato dalla presenza della certificazione “UV400” o “Protezione UV al 100%”.
Senza dimenticare che la qualità riguarda anche i materiali che devono essere robusti e sicuri.

Considera se hai bisogno di occhiali da sole con lenti polarizzate

Le lenti polarizzate sono progettate con un particolare filtro che consente il passaggio della luce lineare mentre blocca i raggi provenienti da direzioni diverse. È una qualità adoperata anche in alcuni obiettivi fotografici, ma inserita nelle lenti degli occhiali da sole, riduce il riverbero e l’abbagliamento quando la luce proviene da superfici riflettenti come strade, spiagge, acqua e neve, rendendo la visione più chiara e nitida, migliorando la percezione dei colori.
Gli occhiali polarizzati riducono in questo modo l’affaticamento degli occhi, specialmente durante attività all’aria aperta come guidare, fare sport o pescare. Naturalmente sono ottime per chi va sulla neve.

Occhiali da Sole

Scegli il colore delle lenti in base alle tue esigenze visive.

Il colore delle lenti non è un elemento da trascurare, benché non influisca più di tanto sulla protezione UV, determina la quantità e la qualità di luce che lascia passare, classificata con i valori di filtro da 1 a 4.
Le lenti grigie e verdi sono le più neutre, quindi ottime per la guida, mentre le lenti gialle e arancioni migliorano il contrasto e sono adatte per chi pratica certi tipi di sport.

Chi usa gli occhiali per correggere difetti visivi, deve prevedere occhiali da sole con lenti graduate, secondo la propria necessità. Per la scelta del colore delle lenti potrebbe orientarsi su quelle fotocromatiche a tinta variabile, cioè, che sono in grado di regolare l’intensità del colore in relazione alla quantità di luce che ricevono. Per quanto riguarda le tonalità delle lenti, per le persone che soffrono di miopia sono preferibili lenti con colori caldi, mentre per gli ipermetropi sarebbero opportune le gradazioni fredde come il grigio ed il verde.

Preferisci una montatura comoda da indossare e che offra una buona protezione.

La scelta della montatura, con i modelli che ogni anno le aziende propongono per accrescere il fascino di chi indossa gli occhiali da sole, spesso è un elemento trascurato in riferimento al confort ed al grado di protezione che può offrire. È importante scegliere una montatura che sia comoda da indossare, robusta ma leggera. Chi ha provato una montatura “sbagliata” sa come diventa difficile tenere a lungo un paio di occhiali. Ma non bisognerebbe dimenticare che è importante anche il livello di protezione dagli UV che le montature dovrebbero assicurare. Se si deve trascorrere molto tempo all’aria aperta, in diversi momenti della giornata, allora le montature avvolgenti sono le migliori per proteggere gli occhi dai raggi UV che provengono dall’alto e dai lati.

Proteggi i tuoi bambini con occhiali da sole con protezione UV al 100%.

bambini che nuotano con occhiali da sole

Non ci si presta abbastanza attenzione, ma i bambini sono particolarmente vulnerabili ai danni dei raggi UV, perché il loro cristallino è sicuramente più trasparente di quello degli adulti e molti di loro trascorrono molto tempo all’aria aperta. Ecco quindi perché è importante che indossino occhiali da sole con protezione UV al 100% fin dalla tenera età.
Ricordiamo di non affidarsi ad “occhiali giocattolo” magari belli da vedere ma di scarsa qualità! Esistono montature per bambini che oltre al design adatto ai più piccoli assicurano una protezione adeguata.

In conclusione

Non acquistare occhiali da sole di cui non sei certo della protezione che ti devono offrire. Sostituisci gli occhiali da sole quando le lenti si sono deteriorate per il tempo o appaiono graffiate o danneggiate, in quanto potrebbero non proteggere adeguatamente gli occhi.

Ricorda che la vista è un bene prezioso e merita di essere salvaguardata proteggendo i tuoi occhi dai raggi UV mantenendoli sani e in buone condizioni per tutta la vita.

Saverio Schirò

Puoi leggere i consigli dell’Oculista:

Raggi UV: come proteggere gli occhi e scegliere gli occhiali da sole adatti
Raggi ultravioletti: una minaccia per la salute degli occhi

  • Immagine di copertina generata con AI da Olena da Pixabay

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Disclaimer

I contenuti degli articoli, per quanto frutto di ricerche accurate, hanno uno scopo esclusivamente informativo e non sostituiscono in alcun modo l’intervento o l’opinione del medico o la sua diagnosi in relazione ai casi concreti. Tutte le terapie, i trattamenti ed i consigli di qualsiasi natura non devono essere utilizzati a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione psicofisica. Conseguentemente si consiglia in ogni caso di contattare il medico di fiducia.

Saverio Schirò
Saverio Schiròhttps://gruppo3millennio.altervista.org/
Appassionato di Scienza, di Arte, di Teologia e di tutto ciò che è espressione della genialità umana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare...