Pasta alla Maniera di Gangi

Autore:

Categoria:

Rinomata per i suoi piatti tipici territoriali, Ganci ci offre un delizioso piatto della tradizione che io qualche giorno fa ho deciso di preparare nella mia cucina e che in parte ci ricorda la
Pasta palermitana chi vruoccoli arriminati“.
La Pasta alla maniera: un primo piatto di Maccheroni rigati con un condimento di cavolfiore bianco, pomodoro, uvetta e pinoli, a cui poi ho aggiunto anche del finocchio selvatico! E così, all’improvviso, vi sentirete trasportati con il cuore nel florido e vasto entroterra siciliano!

Ingredienti (per 5 persone):
• 500 g Maccheroni rigati
• 250 g pomodori pelati
• 80 g Caciocavallo
• 30 g uva passa
• 20 g pinoli
• 2 rametti di Finocchio selvatico
• 1 cipolla
• 1 spicchio d’aglio
• 1 Cavolfiore bianco
• q.b. olio EVO
• q.b. sale
• q.b. peperoncino
• q.b. caciocavallo grattugiato

Procedimento:
1. per prima cosa tagliate il Cavolfiore, eliminando le parti più dure e pulitelo con abbondante acqua.
2. Lessate così il Cavolfiore, portando prima ad ebollizione l’acqua e aggiungendo soltanto dopo il Cavolfiore con il sale q.b. .
3. Non appena il Cavolfiore è cotto, soffriggete la cipolla tagliata finemente con l’olio EVO e l’aglio.
4. Unite il pomodoro pelato, l’uva passa, i pinoli e continuate a far cuocere il condimento a fiamma dolce.
5. Aggiungete a questo punto il Cavolfiore lessato, mescolate e moderate con un po’ di sale e peperoncino.
6. Unite in seguito il finocchio selvatico tagliato finemente e ultimate la cottura a fuoco lento.
7. Portate ad ebollizione l’acqua di cottura del Cavolfiore e unite i Maccheroni.
8. Moderate con del sale a piacere e, una volta al dente, trasferite la pasta nella padella.
9. Mantecate la pasta in padella e per ultimare aggiungete del caciocavallo grattugiato.

Trucchi del mestiere:
• potete preparare il condimento qualche giorno prima e conservarlo in un contenitore chiuso ermeticamente in frigo per 2-3 giorni circa

Floriana Fontana
Blog

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Floriana Fontana
Floriana Fontana
Classe '91, una giurista dall’anima creativa. La mia passione? Preparare ricette, scrivere di cibo, parlare della mia Sicilia, andare a caccia di eventi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Via Edrisi

La via Edrisi va dalla via dei Mulini alla via Eugenio l’Emiro. Fu un viaggiatore e geografo arabo, nato a Ceuta nel 1099 e morto...

Palazzo Valguarnera Gangi

Palazzo Valguarnera Gangi, un palazzo nobiliare ancora ”vivo” un autentico gioiello incastonato nel cuore della Palermo antica. A guardarlo dall’esterno c’è bisogno di grande...

Coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora è un tipico modo di cucinare il coniglio in Sicilia anche se questa ricetta è molto diffusa in molte regioni...

Via Pignatelli Aragona

La via Pignatelli Aragona va dalla piazza Giuseppe Verdi alla piazza San Francesco di Paola. La strada fu fatta costruire nel 1601 dal pretore Giovanni...

Rotolo alle arance di Sicilia

Il Rotolo alle arance è un dolce semplice, leggero e profumato con una base di pasta biscotto e una crema d'arance che in Sicilia da novembre fino...

Caponata al tonno fresco

Il nome caponata deriva dal tipo di pesce che si usava, il Capone nome siciliano della Lampuga, che veniva insaporito e arricchito con il...