Polpo in insalata

L'insalata di polpo è un secondo piatto fresco tipico della cucina mediterranea, un tipico antipasto siciliano che troverete in tutti i ristoranti e trattorie di mare di tutta la Sicilia.

Autore:

Categoria:

L’insalata di polpo è un secondo piatto fresco tipico della cucina mediterranea, un tipico antipasto siciliano che troverete in tutti i ristoranti e trattorie di mare di tutta la Sicilia.
In Sicilia i pescatori sono soliti batterli sugli scogli, si dice che  il polpo si ammorbidisca.
Il polpo da fare in insalata è il Polpo di scoglio più pregiato e soprattutto più adatto alla lessatura, si riconosce dalla doppia fila di ventose sui tentacoli e dalle dimensioni maggiori.

INGREDIENTI

1 Polpo  1 kg
Sale
PER CONDIRE
Carote 1
Sedano 1 costa
Prezzemolo 1 mazzetto
Succo di 1 limone
Olio extravergine d’oliva q.b.
Pepe nero 1 pizzico
Sale fino 1 pizzico



Lavate il polpo sotto acqua corrente strofinandolo bene per eliminare la patina viscida che lo ricopre e rimuovete il becco con l’aiuto di un coltellino affilato.
Mettete a bollire una pentola d’acqua, salatela e quando raggiunge il bollore immergete per 3 volte il polpo, tenendolo da un tentacolo, per farlo arricciare poi buttatelo giù. Fate cuocere a fuoco molto basso per 40-50 minuti, coperto. Ogni tanto eliminate la schiuma che si forma.

Passato il tempo indicato, lasciate intiepidire il polpo nella stessa acqua in modo che risulti morbido.

Mettete il polpo in un tagliere, tagliuzzate i tentacoli, pulite la testa dal suo interno e tagliatela a pezzetti, aggiungete la carota tagliata a rondelle, il prezzemolo, sale e pepe, olio extravergine d’oliva e il succo di un limone spremuto.

Potete servirlo  con contorno di patate novelle bollite e olive

L’antipasto è servito!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il loggiato di San Bartolomeo, l’Ospedale degli Incurabili

Il Loggiato di San Bartolomeo adesso è solo una facciata che guarda sul mare, vicino Porta Felice. Un prospetto di 14 archi divisi in...

Chiesa e Oratorio dei S.S. Elena e Costantino

Il complesso religioso che comprende la chiesa e l'Oratorio dei santi Elena e Costantino, oggi di proprietà della Regione Siciliana, si affaccia sul magnifico...

Giovanni Falcone e Francesca Morvillo 

All'improvviso un enorme boato squarciò l'aria sventrando il suolo, cambiando in un attimo il corso della storia di questa terra martoriata, vessata, calpestata. Un...

Uova con Piselli

Le uova con piselli sono un secondo piatto della tradizione siciliana, facile, veloce e quindi molto in uso nella cucina quotidiana familiare, un piatto...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...

Lievito fatto in casa in poche mosse

Una delle conseguenze di questo mese di quarantena da COVID-19 è l’impossibilità (o quasi) di trovare al supermercato o al panificio il lievito di...