Risotto con crema di zucca

Un primo piatto di origini contadine, leggero, economico e semplice

Autore:

Categoria:

Il risotto con crema di zucca è un primo piatto autunnale e invernale di origini contadine, che con qualche tocco, come ad esempio servirlo sopra una crema vellutata, oggi è una ricetta molto apprezzata anche dagli amanti della cucina raffinata, un primo piatto leggero, economico e semplice.
Ecco come realizzarlo!

INGREDIENTI

350 g dì Riso Carnaroli

800 g di Zucca
1/2 Cipolla
qualche fogliolina di menta fresca
1,5 l di Brodo vegetale
80 g di Parmigiano Reggiano
1/2 bicchiere di Vino bianco
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Olio extravergine d’oliva

Cominciate col preparare un brodo vegetale con  carota, cipolla, pomodoro e sedano
Tagliate a dadini la zucca, dopo aver tolto accuratamente la buccia e i semi con i filamenti. Tritate finemente la cipolla e ponetela in un tegame largo in cui avrete fatto scaldare l’olio, soffriggete leggermente e aggiungete i dadini di zucca, salate, pepate aggiungete qualche fogliolina di menta, mescolate bene e ricoprite con 1 bicchiere d’acqua, fate cucinare per circa 20 minuti, se occorre aggiungete qualche mestolo di brodo.
In una larga padella scaldate un po’ d’olio, aggiungete il riso e tostatelo bene per 2 minuti.
Sfumate quindi con il vino bianco e mescolate immediatamente per non farlo attaccare. Appena il vino sarà completamente evaporato aggiungete metà della zucca e mescolate. Continuate a mescolare aggiungendo pian piano il brodo caldo fino a cottura ultimata. A questo punto mantecare con il parmigiano. Versate la rimanente zucca in un frullatore e riducetela in  crema. In un piatto mettete la crema di zucca e adagiateci sopra il vostro delicato risotto e guarnite con menta fresca




Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,229FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Chiesa di Sant’Ippolito Martire

La chiesa di S. Ippolito a Palermo, si trova nel quartiere del Capo,  di fronte alla Chiesa dell'Immacolata Concezione ed è una delle più antiche...

La tradizione dell’Immacolata in cucina

La festa dell'Immacolata inaugura il periodo delle festività natalizie e a Palermo devozione e tradizione si fondono facendo di questa ricorrenza una delle feste...

Nuovo dpcm, dal 29 novembre la Sicilia in zona gialla: cosa cambia

Da domenica 29 novembre la Sicilia passa in zona gialla Nell’area gialla è consentito spostarsi dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento, anche al di...

Come prenotare un tampone gratuito on-line

16 novembre 2020 La Regione Siciliana ha avviato un progetto per il tracciamento del contagio da Covid-19 sulla cittadinanza residente sul territorio regionale, attraverso periodiche...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...

Una notte al Covid hospital di Palermo

Spesso non ci rendiamo davvero conto di cosa c'è, di cosa si prova e come ci si sente dentro ad un reparto Covid. Come...