Pasta con cozze e tenerumi

Un piatto estivo davvero unico, ricco di gusto e di freschezza

Autore:

Categoria:

13,154FansLike
478FollowersSegui
577FollowersSegui

La pasta con cozze e tenerumi è un primo piatto estivo tipicamente siciliano, una rivisitazione della classica e sicilianissima “minestra con i tenerumi”, quella minestra che nonostante il caldo estivo, noi tutti mangiamo con piacere. In questo  piatto il gusto deciso delle cozze si sposa benissimo col delicato e particolare gusto dei tenerumi che arricchiti da quello che noi siciliani chiamiamo “pic pac” o “picchi pacchi” un condimento semplice preparato con olio, aglio, polpa di pomodoro, danno un risultato finale eccezionale. Roba da non crederci! Ma credetemi un vero successo in tavola.

Ingredienti

  • 350 g di Spaghetti alla chitarra o spaghettoni 
  • 1kg e mezzo di cozze
  • 2 mazzetti di tenerumi
  • 8 pomodori  maturi
  • olio extra vergine d’oliva
  • 3 spicchi d’aglio
  • peperoncino a piacere
  • sale
  • pepe neroPulite i tenerumi, lavateli e tagliate le foglie più tenere. Bollitele per circa 10 minuti in acqua leggermente salata


    Lavate le cozzeeliminate il filo esterno e raschiate il guscio con un coltello. Mettete le cozze pulite in una casseruola, coprite con il coperchio e fate aprire le cozze a fiamma media. Quando le cozze saranno aperte, toglietele dal fuoco e privatele del guscio e mettetele da parte. Filtrate una tazzina di brodo di cozze e mettetelo anche da parte.In una ampia padella fate dorare i tre spicchi d’aglio col peperoncino e aggiungete il pomodoro precedentemente pelato e ridotto a pezzetti, salate leggermente, coprite e fate sobbollire per circa 5 minuti. A questo punto aggiungete i tenerumi scolati, aggiungete la tazzina di brodo filtrato e lasciare insaporire per un paio di minuti, infine aggiungete le cozze. Fate insaporire per qualche minuto e spegnete. Nell’acqua dei tenerumi, portata nuovamente a bollore mettete la pasta, e quando sarà molto al dente scolatela e buttatela in padella col condimento preparato, amalgamatela lasciandola arrivare a cottura desiderata.
    Servitela cospargendola di pepe nero

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Chiesa e Oratorio dei S.S. Elena e Costantino

Il complesso religioso che comprende la chiesa e l'Oratorio dei santi Elena e Costantino, oggi di proprietà della Regione Siciliana, si affaccia sul magnifico...

Nuove truffe sempre in agguato: ecco l’ultima

  Il tuo pacco sta arrivando: occhio alla truffa via sms Moltissimi italiani hanno già segnalato di aver ricevuto in queste ore sul proprio cellulare un...

Vaccini senza prenotazione in questo week end

Venerdì, sabato e domenica, dalle 8 alle 22, i cittadini tra i 60 e i 79 anni potranno vaccinarsi senza prenotazione con AstraZeneca. A chi...

Prenotazioni vaccini per i cittadini dai 65 ai 79 anni

I cittadini dai 65 ai 79 anni di età (dalle classi 1956 fino alla 1942), cioè coloro (esclusi i soggetti estremamente vulnerabili) a cui...

Villa Bonanno e la scoperta dell’area archeologica romana

Villa Bonanno è un parco cittadino che si trova nel centro storico di Palermo, a due passi dalla Cattedrale e dal monumentale ingresso di...

Palermo: primi casi di covid tra i vaccinati

Abbiamo i primi casi di virus in soggetti già vaccinati. Ecco perché è stata adottata la zona rossa in tutta la provincia". Lo ha...