Caponata di carciofi

Conosciuta anche col nome di "Carciofi apparecchiati" Un piatto saporito dove i carciofi vengono conditi con salsa in agrodolce, come la famosissima "Caponata di melanzane"

Autore:

Categoria:

I carciofi sono ortaggi molto apprezzati e usati nella cucina siciliana. La Caponata di carciofi è una variante invernale della conosciutissima Caponata di melanzane siciliana, usa infatti gli stessi ingredienti ed è un ottimo antipasto o contorno in agrodolce da portare in tavola, un armonia di sapori e di odori davvero incredibile.

TEMPOPORZIONIDIFFICOLTA’
20′4FACILE
INGREDIENTI
6 carciofi
1 cipolla grossa
200 gr di olive verdi snocciolate
1 limone
3 gambi di sedano
300 gr di passata di pomodoro
30 gr di capperi
1/2 bicchiere d’aceto
1 cucchiaio di zucchero

Ecco come fare…

Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, tagliate il cuore a fettine, eliminando il pappo (quella che viene chiamata volgarmente barba, e metteteli a bagno in acqua e limone
Lessate i carciofi in acqua bollente salata per circa 10 minuti, scolateli al dente e poneteli a sgocciolare in un colapasta.
Lavate il sedano, tagliatelo a pezzetti e sbollentatelo, quando sarà cotto scolatelo.
Mettete a soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili o a pezzetti, come preferite, aggiungete il sedano, le olive precedentemente snocciolate, i capperi dissalati e infine la passata di pomodoro, salate pepate e fate insaporire per circa 10 minuti
A questo punto aggiungete anche i carciofi, l’aceto, lo zucchero mescolate e lasciate evaporare l’aceto
Continuate la cottura per 5 minuti quindi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire la salsa.
Servite la vostra Caponata di carciofi tiepida o anche fredda

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

13,528FansLike
478FollowersSegui
599FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Giulia Florio: la palermitana che salvò decine di ebrei dall’Olocausto

Tutti noi conosciamo gli orrori dell’Olocausto attraverso le storie di chi lo ha vissuto. Tuttavia esistono storie parallele, in cui figure eroiche come quella...

La storia di Porta Carbone

Porta Carbone, o Porta della legna, era uno dei punti d’accesso alla città di Palermo che si affacciava sulla Cala. Il suo nome viene...

Il miracolo della grotta del canuzzo, storia di una chiesa abbandonata

A Palermo, nella moderna zona di via Montepellegrino, si trova un'antico rudere, ciò che resta di una chiesetta ormai abbandonata. La sua particolarità consiste...

Anno scolastico 2022/2023 Iscrizioni online: come fare

Dal 8 gennaio al 28 gennaio 2022 è possibile presentare la domanda di iscrizione alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado...

Il Castello Utveggio di Palermo

Chi viene per la prima volta a Palermo, non può non notare quell'edificio rosa che svetta su un promontorio di "Monte Pellegrino": si tratta...

5 chiese nascoste e bellissime di Palermo

Quando si parla delle chiese più belle di Palermo, subito ci vengono in mente alcuni degli edifici più famosi della città, come ad esempio...