Caponata di carciofi

Conosciuta anche col nome di "Carciofi apparecchiati" Un piatto saporito dove i carciofi vengono conditi con salsa in agrodolce, come la famosissima "Caponata di melanzane"

Autore:

Categoria:

I carciofi sono ortaggi molto apprezzati e usati nella cucina siciliana. La Caponata di carciofi è una variante invernale della conosciutissima Caponata di melanzane siciliana, usa infatti gli stessi ingredienti ed è un ottimo antipasto o contorno in agrodolce da portare in tavola, un armonia di sapori e di odori davvero incredibile.

TEMPOPORZIONIDIFFICOLTA’
20′4FACILE
INGREDIENTI
6 carciofi
1 cipolla grossa
200 gr di olive verdi snocciolate
1 limone
3 gambi di sedano
300 gr di passata di pomodoro
30 gr di capperi
1/2 bicchiere d’aceto
1 cucchiaio di zucchero

Ecco come fare…

Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, tagliate il cuore a fettine, eliminando il pappo (quella che viene chiamata volgarmente barba, e metteteli a bagno in acqua e limone
Lessate i carciofi in acqua bollente salata per circa 10 minuti, scolateli al dente e poneteli a sgocciolare in un colapasta.
Lavate il sedano, tagliatelo a pezzetti e sbollentatelo, quando sarà cotto scolatelo.
Mettete a soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili o a pezzetti, come preferite, aggiungete il sedano, le olive precedentemente snocciolate, i capperi dissalati e infine la passata di pomodoro, salate pepate e fate insaporire per circa 10 minuti
A questo punto aggiungete anche i carciofi, l’aceto, lo zucchero mescolate e lasciate evaporare l’aceto
Continuate la cottura per 5 minuti quindi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire la salsa.
Servite la vostra Caponata di carciofi tiepida o anche fredda

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

12,834FansLike
478FollowersSegui
567FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La città riparte: Musei e Monumenti di Palermo aperti al pubblico

Dopo il lockdown, al passaggio in zona gialla, Palermo come tutte le città comincia a riaprire i siti turistici tanto apprezzati, ma solo nei...

Dopo cinque anni riapre il museo Pitrè

Il 10 marzo, riapre al pubblico, dopo ben cinque anni di chiusura per lavori di manutenzione e riallestimento il museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè.La...

L’Ammiraglio Gravina, il palermitano che affascinò Napoleone

Tra i personaggi illustri della nostra città, merita senza dubbio una menzione Federico Carlo Gravina, principe di Montevago, palermitano di nobili origini che fece...

Decoro urbano e panchina rossa

L’Organizzazione di Volontariato Retake Palermo, già realizzatrice di molteplici attività di sensibilizzazione ambientale e sociale nel territorio di Palermo, comunica che sabato 6 e...

Ma quanto è buono il pane a Palermo!?

Il pane è buono dappertutto, e in ogni luogo ha la sua forma, il suo sapore, la sua tradizione. Come non ricordare il famoso...

Borghi dei Tesori. Nasce il network di 42 piccoli comuni siciliani sotto l’egida delle Vie dei Tesori

PALERMO. Dai siti archeologici alle fortezze saracene, dalle miniere abbandonate alle concerie fantasma, dai castelli aggrappati al cielo agli acquedotti seminterrati, dagli ipogei ai...