Sfingi siciliane di Carnevale

Autore:

Categoria:

Dolce fritto, tipico della cucina siciliana, le “Sfingi” o “Sfinci” sono piccole e soffici palline di pasta lievitata e fritti in olio bollente, preparate per tradizione, per Carnevale, ma, ovviamente,  ottime sempre,
Il loro nome sembra derivare dal latino “spongia”, o dall’arabo “isfanǧ”, ovvero “spugna”, proprio per la sua natura soffice e spugnosa.


Ingredienti

500 g di farina 00
350 g di acqua
15 g di lievito
Zucchero q.b
olio
miele
olio di semi di arachidi

Per preparare la pasta  mescolate bene 500 g di acqua tiepida con 350 g di farina setacciata, fatta cadere piano piano, unite 15 g di lievito di birra, precedentemente disciolto in un po’ d’acqua tiepida, un cucchiaio d’olio e uno di miele. Adesso abbiate cura di amalgamare bene il tutto fino a ottenere un impasto abbastanza fluido, aggiungete un pizzico di sale, coprite il recipiente lasciando lievitare per un’ora al caldo. Friggete l’impasto a cucchiaiate, aiutandovi con due cucchiai fate scivolare poche porzioni di impasto direttamente nell’olio bollente e cuocete per 3-4 minuti rigirandole  per farle dorare e gonfiare completamente. Tirate fuori la pasta fritta dall’olio e lasciate scolare su carta assorbente e mentre è ancora calda, passatela in una ciotola con zucchero e cannella.
Servire ancora tiepide.

Buon appetito!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,326FansLike
475FollowersSegui
535FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La regina Ghanese di Palermo

Come sappiamo, Palermo è una città florida di culture ed usanze provenienti dai numerosi popoli che l’hanno abitata nel corso dei millenni e anche...

Bonus biciclette 2020: come richiederlo

Un contributo fino a 500 euro per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e di veicoli per la micromobilità elettrica quali monopattini, hoverboard...

In memoria di Giovanni Falcone

Molti anni dopo la strage di Capaci ci troviamo ancora a commemorare il giudice Giovanni Falcone, un uomo che come pochi, è ancora in...

Ultimo aggiornamento Coronavirus in Sicilia 24 maggio

24 maggio 2020: Coronavirus: l’aggiornamento in Sicilia Questo il quadro riepilogativo della situazione nell'Isola, aggiornato alle ore 17 del 24 maggio, in merito all'emergenza Coronavirus,...

Pasta fresca all’uovo

La pasta in Sicilia ha origini antichissime, risalenti al medioevo, ed è sempre stato l'alimento principale per ogni famiglia, da sempre il cibo della...

S. Maria dell’Ammiraglio: La Martorana

Situata in posizione dominante la sottostante piazza Bellini, la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, nota anche come "la Martorana", deve la sua più comune...