Pasta con pesto di pistacchio di Bronte speck e noci

Autore:

Categoria:

Pistacchio PXIl pistacchio (dal greco Pistàkion) è una pianta Mediterranea, coltivata per i semi.
In siciliano viene anche chiamato “frastuca e frastucara” che stanno ad indicare rispettivamente il frutto e la pianta.
Termini derivanti dall’arabo “fristach” e “frastuch”.
Il termine “frastucata” indica anche un dolce di Bronte a base di pistacchio, mentre il termine  “frastuchino” il colore verde pistacchio.
Una varietà di pistacchi, molto rinomata per gusto e profumo cresce sui terreni accidentati di Bronte (provincia di Catania) e in nessun altra parte d’Europa.
Il pistacchio è un ingrediente fondamentale di molte preparazioni tipiche siciliane,  ed è con un pesto di pistacchio, magari appunto di Bronte, che oggi vi consiglio di preparare delle caserecce o delle trofie o delle classiche pennette, e vedrete come conquisterete i migliori palati della vostra tavola!

Ingredienti x 4 persone

400 gr. pasta a scelta
150 gr. speck
un vasetto di pesto di pistacchio circa 200 gr
pistacchio in granelli (di Bronte)
olio extravergine d’oliva
1 confezione di panna da cucina
10 noci circa
pepe nero macinato

Procedura:

Fate bollire dell’acqua, salatela e appena raggiunta la bollitura versate la pasta. Nel frattempo prendete una padella antiaderente versate un po’ d’olio e aggiungete lo speck tagliato a striscioline fate rosolare, ora versate il vasetto di pesto e continuare la cottura ancora per 1 minuto, a questo punto versare una confezione di panna da cucina, amalgamare il tutto e spegnete il fuoco.
Quando la pasta sarà cotta, scolatela lasciandola umida (conservate in un recipiente un po’ di acqua di cottura), versatela nella padella e accendete nuovamente la fiamma amalgamate per 1 min. Qualora risultasse asciutta aggiungere un po’ di acqua di cottura.
Pepate e aggiungete i gherigli di noci precedentemente pestati grossolanamente.
Disponete la pasta nei piatti e cospargete di granella di pistacchio.

Buon appetito…

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

L’Ammiraglio Gravina, il palermitano che affascinò Napoleone

Tra i personaggi illustri della nostra città, merita senza dubbio una menzione Federico Carlo Gravina, principe di Montevago, palermitano di nobili origini che fece...

Santa Maria di Gesù di Palermo: la chiesa, il convento, il cimitero

Ricordo volentieri Santa Maria di Gesù, la chiesa, il convento e anche il suo cimitero, per i ritiri spirituali che si svolgevano negli anni '70,...

I misteri delle tombe Regali della cattedrale

All’interno della bellissima cattedrale di Palermo sono custodite le tombe regali di Re e Imperatori della Sicilia e loro consorti: quattro sono in porfido...

Paccheri con ragù di triglie, con croccante di zucchina e finocchetto selvatico

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 360 gr di paccheri 3 triglie di media dimensione 200 gr di ceci già cotti 2 zucchine genovesi 8 - 10 pomodorini datterini 1 cipollotto olio extra...

L’antico mistero della Monacella della Fontana

Tra le numerose leggende siciliane, una delle più misteriose riguarda la Monacella della Fontana. Questa figura mitologica ha origini antichissime, riconducibili alle antiche leggende...

Le proprietà del carciofo che non ti aspetti

Le proprietà del Carciofo sono tante, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Composite (o Asteracee). È un ortaggio molto comune nel meridione...