Casarecce con broccoli siciliani speck e noci

Autore:

Categoria:

Un primo piatto davvero buono e semplice da preparare. Uno sposalizio perfetto, dove la cremosità del broccolo si unisce con la croccantezza delle noci e l’affumicato dello speck regalando al nostro palato un sapore unico.

Ingredienti

  • Casarecce 500 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Broccoli siciliani 500 g
  • Olio Extravergine D’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Gherigli di noci circa 20
  • Speck affumicato DOC siciliano(a dadini) 150 g

Preparazione

Pulite i broccoli, divideteli in piccole cime e lessateli in abbondante acqua salata  per 6 – 7 minuti circa. Mettete una padella dell’olio extravergine di oliva e fate rosolare lo spicchio d’aglio con il peperoncino; appena l’aglio inizierà a dorarsi toglietelo dalla padella.
Scolate i broccoli, senza buttare l’acqua di cottura, sminuzzateli e metteteli nella padella con l’olio, fate cuocere per qualche minuto schiacciandoli bene con l’aiuto di una forchetta o di un cucchiaio di legno in modo da ridurli in crema. Nel frattempo, in un’altra padella, fate rosolare lo speck a dadini per qualche minuto, spegnete il fuoco e tenetelo da parte.
Nell’acqua in cui avete lessato i broccoli fate cuocere le casarecce.
Scolate la pasta e mettetela nella padella assieme alla crema di broccoli quindi, amalgama bene il tutto, aggiungete i dadini di speck e le noci sminuzzate.
Fate amalgamare le casarecce alla crema di broccoli e poi servite in tavola.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Brioche siciliana “col tuppo”: ricetta

La troviamo nei bar di tutta la Sicilia ma con un po' di pazienza, la "brioche col tuppo" possiamo farla anche a casa. Occorrono...

Palazzo Francavilla

Il Palazzo Francavilla venne edificato nel 1783 fuori dalla cinta muraria che difendeva la città, dove era ancora la campagna palermitana. Oggi è invece...

Pasta al ragù siciliano

Quando ero bambina uno degli odori che mi svegliava nelle fredde domeniche d’inverno era quello del “ragù siciliano”. Mamma si alzava alle sei del mattino...

Il Ponte dell’Ammiraglio (e quello delle… Teste Mozze)

Relativamente all'anno di costruzione del Ponte dell'Ammiraglio, il 1113 - per quanto indicato anche in "autorevoli" scritti - è piuttosto improbabile. Giorgio d'Antiochia (o...

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria

Sita nel cuore del centro storico, in Piazza Bellini, una delle più importanti piazze della città, da sempre uno dei punti focali della vita...

Crema di cavolfiore con pancetta affumicata

Questa ricetta di un primo piatto ottimo da gustare e per giunta salutare, non appartiene alla tradizione culinaria siciliana. Tuttavia l'abbiamo inserita perché frutto...