Spaghetti alla chitarra con funghi e prezzemolo

Un primo piatto semplice e gustoso, da preparare in poco tempo e dal profumo inconfondibile

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Gli spaghetti alla chitarra con funghi  e prezzemolo sono un primo piatto semplicissimo, fatto con pochissimi ingredienti e adatto in ogni occasione, dal pranzo domenicale alla spaghettata tra amici. Un piatto buono e profumato tipico del periodo autunnale. In Sicilia troverete tante varietà di funghi e potete usarli tutti a vostra scelta, i porcini sono i più profumati, ma potete tranquillamente spaziare con ciò che vi piace e che avete a disposizione.

  • 350 gr di spaghetti alla chitarra o spaghetti quadrati (trafilati al bronzo)
  • 450 gr di funghi
  • 4 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo fresco
  • sale
  • pepe nero

Affettate i funghi ben lavati, tritate il prezzemolo, sbucciate gli spicchi d’aglio.
In una grande padella mettete a rosolare l’aglio in abbondante olio, aggiungete i funghi, salate, pepate e copriteli con un coperchio. Lasciate cucinare i funghi per circa 5 minuti e a cottura ultimata aggiungete il prezzemolo fresco.

In abbondante acqua cucinate gli spaghetti e quando saranno al dente scolateli e versateli in padella con i funghi. Mantecarli a lungo con i funghi e un po’ d’acqua di cottura, in modo da ottenere una emulsione saporita e densa ma non oleosa, aggiungendo del pepe nero macinato fresco.

Servite i vostri spaghetti decorando con ciuffetti di prezzemolo

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...