The museum of Palazzo Mirto

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
581FollowersSegui

 

Palazzo Mirto is a marvelous example of a two centuries old nobleman’s mansion. Its original furnishing has been preserved perfectly, and that recreates a perfect 18th century atmosphere.

The palace as we know it was built in 1793 on some older buildings. Palazzo Mirto from the De Spuches family to the Filangeri, another noble family who lived in the palace until 1980. Then the building was donated to the Sicilian government, which still owns it as a museum.

A splendid 18th century portal, with the Filangeri’s family coat of arms, leads to an internal courtyard. Here is a magnificent marble staircase which leads to the upper floors, where the noble families lived originally.
On this floor the rooms are still preserved with their original furnishings. The most noteworthy are the Baldachin salon (enriched by some late 18th century allegorical frescoes), the Novelli Room (with a self-portrait of the Sicilian painter Pietro Novelli), the Chinese room, and the Arazzi (tapestry) Hall, with mythological paintings made by Giuseppe Velasco in 1804.

The other rooms, are all full of nice decorations and peculiar stories. One of this is related to the “Diana room”, where an Apollo statue hides a secret passage, maybe used by the servants to eavesdrop the rich masters.

Most of the rooms, have a beautiful view on the courtyard garden and its amazing Rococo fountain.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Gaetano Fuardo, il siciliano che inventò la benzina solida e rischiò di cambiare la storia

Il nome di Gaetano Fuardo e della sua benzina solida avrebbe potuto essere presente in tutti i libri di storia del ‘900, eppure oggi...

La chiesa di San Ciro a Palermo: storia di un monumento abbandonato

Se ti immetti in autostrada per Catania, chissà quante volte hai visto la chiesa di san Ciro e qualcuno probabilmente neppure ne conosce il...

Torna a Palermo “Le vie dei tesori”. Tutti i luoghi aperti alle visite

Le Vie dei Tesori è tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città di Palermo ma anche della Sicilia.

Chiesa di Sant’Anna la Misericordia

La Chiesa di Sant'Anna, che con la sua mole domina l’omonima piazza, un tempo chiamata “Piano della Misericordia”, a pochi metri dall’antico mercato di...