Via Tommaso Natale

Autore:

Categoria:

Samuele Schirò firma 2

La via Tommaso Natale va dalle vie S. Lorenzo e Salvatore Minutilla alle piazze Tommaso Natale e Mandorle.

La via, la piazza e l’intera zona, sono intitolate al filosofo, letterato e giureconsulto Tommaso Natale e Rau, marchese di Monterosato, nato a Palermo nel 1773 e morto nel 1819.
Suo maestro fu il celebre matematico e filosofo Nicolò Cento, dai cui insegnamenti nacque l’opera “La filosofia leibniziana esposta in versi toscani”, pubblicata nel 1756 ed autentico pomo della discordia per i gesuiti, che la attaccarono su tutti i fronti, tanto da ottenere, nel 1758, un provvedimento di sequestro emesso dal Tribunale del S. Uffizio.
Tradusse i primi libri dell’Iliade in versi sciolti e fu un importante studioso di materie legate alla giurisprudenza. Nel 1759 scrisse, ma non pubblicò, la sua più famosa opera, dal titolo “Riflessioni politiche intorno all’efficacia e necessità delle pene”. Solo cinque anni più tardi una grande opera di Cesare Beccaria, “Dei delitti e delle pene”, trattò con successo gli stessi argomenti giungendo alle medesime conclusioni.

Oltre ad un sontuoso palazzo alla Kalsa, Tommaso Natale ebbe una villa in campagna, attorno alla quale si sviluppò l’omonima borgata.

[mappress mapid=”402″]

Tommaso Natale primi '900

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,979FansLike
478FollowersSegui
552FollowersSegui
Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Torna a Palermo “Le vie dei tesori”. Tutti i luoghi aperti alle visite

Le Vie dei Tesori è tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città di Palermo ma anche della Sicilia.

Villa Sofia Whitaker

La Storia Benjamin Ingham, giovane e spregiudicato imprenditore inglese, giunse in Sicilia dal natio Yorkshire nel 1806. Agli inizi della sua esperienza imprenditoriale in Sicilia ...

Chi erano le Tredici Vittime di Palermo?

A Palermo esiste un noto slargo posto alla fine dell’odierna via Cavour che porta il nome di Piazza XIII Vittime. Qui c’è un obelisco...

“Bonus matrimonio”: fino a 3 mila euro per i futuri sposi

Stanziato dalla giunta regionale, il "bonus matrimoni". Si tratta di un contributo, fino a tremila euro, per coppia e riguarderà i riti sia religiosi...

Chiesa della Gancia (Santa Maria degli Angeli)

La Chiesa della Gancia di Palermo è un punto d'interesse molto importante nella storia della città. La storia Edificata per volere dei Frati Osservanti Riformati di...

Le Catacombe dei Cappuccini

Chi visita il cimitero sotterraneo dei Cappuccini si appresta a compiere un viaggio a ritroso nel tempo e nello spazio, certo, ma soprattutto in...