Ho dedicato molti testi alle vittime della criminalità organizzata e amo la Sicilia tantissimo; la porto sempre nel mio cuore. Ritengo che sia uno dei luoghi più belli al mondo.
Questo un breve e umile componimento dedicato a Padre Pino Puglisi

Fabio Strinati

A Don Pino Puglisi

( Una frase umile, un gesto )

Ragazzi sottratti alla strada.
Ragazzi spesso soli, abbandonati in angoli
di vita stracolmi d’ombra,
dove il tuo sguardo buono,
radice fertile dell’abbondanza
nel cuore di Brancaccio,
spesso li dissetava!
Ragazzi senza scarpe giuste.
Ragazzi usati da un passato povero,
che sul cammino di un itinerario
dove curve improvvise spezzano
le ali alla strada, vivono scalzi di cultura
con uno straccio di lacrime agli occhi…,
per poter camminare al mondo
con lo sguardo rivolto al cielo, o una stella
chiara, educativa, cattolica…,
un vicolo di strada o uno scatolone
col suono della pastorale.
“ Umiltà sul sagrato ai piedi della porta,
come le tue omelie fertili di luce
hanno saputo amare i cuori, o parlare
ai figli nostri che son figli di tutti
e di un futuro, che mai ti potrà
dimenticare “.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.