Capretto in umido con funghi

Autore:

Categoria:

La carne di capretto non è un tipo di carne che tutti amano forse per il suo odore forte che in siciliano si definisce “di beccume”, ma che vi assicuro, una volta cotto e sfumato col vino è molto buono! Possiamo cucinare il capretto al forno, “aggrassato chi patati“, che in realtà sarebbe “glassato con le patate”, ma io oggi vi propongo di cucinare il capretto in umido con i funghi.


Ingredienti per 6 persone

2 Kg di capretto
2 grosse cipolle
1 bicchiere di vino rosso secco
brodo di carne
500 g di funghi
prezzemolo fresco
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

Tagliate a pezzi il capretto, lavatelo ed asciugatelo. In un largo tegame fate soffriggere le due cipolle affettate sottilmente, aggiungete anche il capretto e rosolate, quando la carne avrà raggiunto il giusto grado di rosolatura, versatevi il bicchiere di vino rosso che lascerete evaporare. Salate, pepate e aggiungete, fino a coprire la carne, il brodo di carne o di dado. Fate cuocere per circa 30/35 minuti a fuoco basso. A questo punto aggiungete i funghi, precedentemente puliti e affettati, un po’ di prezzemolo e continuate la cottura per altri 15 minuti circa. Servire il capretto in umido accompagnato da un buon vino rosso, magari un Nero d’Avola.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,227FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Cassata Siciliana

  La storia della cassata siciliana Dall'arabo "qas'at" anche la cassata ha la sua leggenda. Si racconta infatti che un pastore saraceno stava impastando della ricotta...

I nettascarpe, pezzetti di storia quasi dimenticati

Passeggiando per il centro storico di Palermo, ma anche negli altri centri storici siciliani, non è raro imbattersi in dei curiosi arnesi metallici piantati...

Nuovo dpcm, dal 29 novembre la Sicilia in zona gialla: cosa cambia

Da domenica 29 novembre la Sicilia passa in zona gialla Nell’area gialla è consentito spostarsi dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento, anche al di...

Come prenotare un tampone gratuito on-line

16 novembre 2020 La Regione Siciliana ha avviato un progetto per il tracciamento del contagio da Covid-19 sulla cittadinanza residente sul territorio regionale, attraverso periodiche...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...

Una notte al Covid hospital di Palermo

Spesso non ci rendiamo davvero conto di cosa c'è, di cosa si prova e come ci si sente dentro ad un reparto Covid. Come...