Il Pan d’arancio

Il pan d'arancio è una torta soffice, tipica della cucina tradizionale siciliana, o meglio palermitana

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui

Il pan d’arancio è una torta soffice, tipica della cucina tradizionale siciliana, o meglio palermitana, perfetta a colazione o  servita a merenda accompagnata da un buon tè
Un dolce semplice e profumatissimo, perché preparato con l’aggiunta, ad un normalissimo impasto, di un’arancia intera frullata (con tutta la buccia, quindi biologica, senza trattata) una torta davvero dal gusto irresistibile.

   Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 300 g Zucchero
  • 1/2 bicchiere di olio di girasole
  • Arancia Intera grossa non trattata
  • Uova
  • 1 bustina Lievito per dolci
  • 1/2 bicchiere di latte
  • Zucchero a velo per la copertura

    Preparazione
     

    Tagliate a pezzi l’arancia, compresa la buccia, avendo cura ti togliere i semi e frullatela. Montate le uova e lo zucchero e sbattetele con le fruste. Unite al succo di arancia e proseguite con il latte, l’olio, la farina setacciata con il lievito. Amalgamate il tutto molto lentamente affinché il composto non si smonti.
    Versate l’impasto in una tortiera imburrata del diametro di circa 24 cm e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti.Una volta fredda ricoprite la torta con lo zucchero a velo o ricoprire il Pan d’arancio con della glassa

    200 gr di zucchero a velo
    4/5 cucchiai di succo d’arancia
    1 cucchiaio di succo di limoneMettete in una ciotola lo zucchero a velo setacciato, e unite poco alla volta il succo di limone e di arancia filtrati, mescolando continuamente con un cucchiaio di metallo. Una volta pronta, spennellate il dolce e lasciatelo solidificare per almeno un’ora in frigo.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Via Schiavuzzo

La via Schiavuzzo va da via Castrofilippo a piazza Rivoluzione. Prende il nome dal palazzo del notaio Giacomo Scavuzzo, edificato intorno al 1562 e poi...

Spaghetti con vongole veraci

Un piatto unico, meridionale, che profuma di mare, delizioso quanto veloce, piatto forte non solo di Natale o del cenone di Capodanno ma sopratutto...

Giuseppina Turrisi Colonna “La Poetessa Rivoluzionaria”

Giuseppina Turrisi Colonna è una delle più note poetesse siciliane. Figlia del barone Mauro Turrisi e della nobile Rosalia Colonna Romano dei duchi di Cesarò, la...

Palazzo Ajutamicristo

Il Palazzo Ajutamicristo è uno splendido edificio di architettura Gotico-Catalana, con chiari influssi rinascimentali sito nell'odierna via Garibaldi, l'antica “ruga di Portae Thermarum”, una...

Le origini del Pane con la Milza

Il Pane con la Milza, forse il più famoso elemento dello street food di Palermo, ha origini antiche, ai tempi della fiorente comunità ebraica...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...