Il Pan d’arancio

Il pan d'arancio è una torta soffice, tipica della cucina tradizionale siciliana, o meglio palermitana

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

Il pan d’arancio è una torta soffice, tipica della cucina tradizionale siciliana, o meglio palermitana, perfetta a colazione o  servita a merenda accompagnata da un buon tè
Un dolce semplice e profumatissimo, perché preparato con l’aggiunta, ad un normalissimo impasto, di un’arancia intera frullata (con tutta la buccia, quindi biologica, senza trattata) una torta davvero dal gusto irresistibile.

   Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 300 g Zucchero
  • 1/2 bicchiere di olio di girasole
  • Arancia Intera grossa non trattata
  • Uova
  • 1 bustina Lievito per dolci
  • 1/2 bicchiere di latte
  • Zucchero a velo per la copertura

    Preparazione
     

    Tagliate a pezzi l’arancia, compresa la buccia, avendo cura ti togliere i semi e frullatela. Montate le uova e lo zucchero e sbattetele con le fruste. Unite al succo di arancia e proseguite con il latte, l’olio, la farina setacciata con il lievito. Amalgamate il tutto molto lentamente affinché il composto non si smonti.
    Versate l’impasto in una tortiera imburrata del diametro di circa 24 cm e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti.Una volta fredda ricoprite la torta con lo zucchero a velo o ricoprire il Pan d’arancio con della glassa

    200 gr di zucchero a velo
    4/5 cucchiai di succo d’arancia
    1 cucchiaio di succo di limoneMettete in una ciotola lo zucchero a velo setacciato, e unite poco alla volta il succo di limone e di arancia filtrati, mescolando continuamente con un cucchiaio di metallo. Una volta pronta, spennellate il dolce e lasciatelo solidificare per almeno un’ora in frigo.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

[Palermo] ACQUA. Lavori Amap ed Enel. Disservizi in città e nella zona nord-ovest della provincia

A causa di alcuni lavori concomitanti di Amap ed Enel sull'adduttore Jato e alla condotta proveniente dall'invaso di Piana degli Albanesi, nella gioranta di...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Le Sorgenti del Gabriele

Ad est dell’aeroporto di Boccadifalco, ai piedi della “conigliera”così conosciuta dai palermitani, sotto la via Umberto Maddalena,  sorgono le Sorgenti del Gabriele dall’arabo Garbel...