Insalata di mare

Un piatto ricco, fresco e gustoso che si presta ad essere servito con antipasto o secondo piatto

Autore:

Categoria:

L’insalata di mare è un antipasto a base di pesce, ricco e gustoso che troverete in tutti i ristoranti e trattorie della Sicilia. Ideale da servire come antipasto ma anche come un piatto unico nelle calde giornate estive.

  • Polpi 1 kg di media grandezza (possibilmente polpo di scoglio: i tentacoli hanno due file di ventose)
  • Calamari 1 kg
  • Gamberi 12 kg
  • Cozze 1 kg
  • Pomodorini
  • Carote 2
  • Sedano 2 coste
  • Succo di limone 1/2 limone
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extra vergine d’oliva
  • 100 grammi di olive nere

Pulite e lessate i polpi in abbondante acqua salata, lasciare cuocere per 20 minuti dopo il bollore, e lasciare raffreddare in acqua.
Lavate e lessate i calamari scolateli e fateli raffreddare.
Lavate bene e lessate i gamberetti, in abbondante acqua salata, scolarli, sgusciarli e metterli da parte.
Lavare bene le cozze, metterle in una pentola (senza acqua) e lasciarle aprire, poi togliere i mitili dalle valve e conservarli in una ciotola.
Raschiare le carote e tagliarle a rondelle, lavare il sedano e tagliarlo a pezzettini.

In una insalatiera mettete i polpi e i calamari tagliati a pezzetti, aggiungete i gamberetti, le cozze, le carote, il sedano, i pomodorini e condite con olio extra vergine d’oliva, sale, pepe e limone spremuto, mescolate e servite!

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Kottabos, l’antico gioco alcolico inventato in Sicilia

Tra le nostre conoscenze sugli antichi greci, una delle più curiose riguarda il Kottabos, antichissimo gioco alcolico inventato in Sicilia, ma conosciuto e praticato...

La Chiesa scomparsa: “La Madonna di Piedigrotta alla Cala”

Ubicata sulla sponda sinistra della Cala, più o meno dove oggi è l'edificio del mercato ittico, si ergeva fino al 22 marzo del 1943,...

Donne coraggiose nella Palermo medievale

Gli archivi storici sono luoghi senza tempo. In essi, i secoli trascorsi, visibili e tangibili nell’immensa mole di documentazione conservata, assicurano la trasmissione della...

La Vucciria (ieri e oggi)

La Vucciria è uno dei mercati storici più antichi di Palermo, insieme a Ballarò e al mercato del Capo. La storia di Palermo, più che...

Panelle e Panellari

Le panelle sono una pietanza tradizionale di Palermo, la cui storia sembra risalire ai tempi degli arabi, quando la farina di ceci venne cotta...

Chi ha memoria del Conte Cappello?

Nella poliedricità di una città come Palermo, di certo non mancano i personaggi, anche storici, che si sono distinti per la loro particolarità, le...