Involtini gustosi di melanzane

Autore:

Categoria:

Uno degli ortaggi più versatili in cucina è la melanzana, che puoi cucinare in svariati modi. Gli involtini di melanzane, quelli che oggi vi proponiamo,  sono dei piccoli e appetitosi bocconcini adatti ad essere serviti come antipasto o come un alternativo secondo piatto, se accompagnato da una insalata. Gustosi, profumati e molto amati dalla cucina palermitana. La versione che prepariamo oggi è quella con le melanzane fritte, ovviamente più gustose, ma possiamo sostituirle tranquillamente con melanzane grigliate, più leggere e indicate per le diete.
Quella palermitana è la “Violetta lunga”, di colore viola scuro a frutto allungato, ma potete usarne qualsiasi varietà.

Ingredienti per 4 persone:
– 3 melanzane circa, a seconda della grandezza
– 200 gr. di pan grattato
–  basilico fresco tritato
– 100 gr. di mortadella o prosciutto tritati
– 700 gr. di salsa di pomodoro (1 bottiglia)
– 1\2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
– olio per friggere le melanzane
– 1 cipolla
– 1 uovo
– sale e pepe
– 1 spicchio d’aglio
– parmigiano, secondo i gusti

MELANZANE FRITTEProcedimento:
Lavare e affettare  le melanzane, riporle, a strati, in una larga ciotola e spolverizzatele con un po’ di sale. Lasciare spurgare l’acqua delle melanzane per 1 ora, scolare e asciugare le fette.
In una larga padella scaldare , abbondante, olio di semi, friggere le fette da entrambi i lati e mettere da parte su carta assorbente.

Per la farcia, tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una padella con un po’ d’olio extra vergine d’oliva, aggiungere il pan grattato, che farete rosolare, la mortadella o il prosciutto, il basilico fresco, 1 uovo, un pizzico di sale e pepe

Preparate la salsa di pomodoro, mettendola sul fuoco con due o tre cucchiai d’olio, un po’ si sale, un po’ di pepe, 1 spicchio d’aglio e un po’ di basilico. Fate cuocere per circa 10 minuti.

Stendere le fette di melanzana fritte e mettere, su ognuna il composto con la mollica
Arrotolare le fette e metterle in una pirofila una accanto all’altra.
Versare sugli involtini qualche cucchiaiata di salsa, qualche fogliolina di basilico, se di vostro gradimento spolverizzare con parmigiano e infornare a 200° per 15 minuti
Potete gustare questo piatto caldo oppure freddo.

Buon appetito!

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Torta soffice al limone

La torta soffice al limone è un classico della tradizione italiana, ma la Sicilia è terra di agrumi, simbolo stesso dell’Isola, definita da Goethe “la...

Iris fritta con crema di ricotta

Uno dei dolci che i palermitani amano gustare a colazione, (ma anche in qualsiasi ora del giorno), è la Iris fritta o al forno,...

Granita di fichi

Un'altra granita siciliana, dolce freddo al cucchiaio tipicamente siciliano, da dovere assaggiare  è la granita di fichi, specialità della provincia di Messina e precisamente delle isole...

Biscotti reginelle o inciminati

Le reginelle o inciminati, sono tradizionali biscotti siciliani, conosciute anche come "biscotti inciminati" o "viscotta cu ciminu" perché interamente ricoperti da semi di sesamo,...

Pasta ‘ncasciata alla siciliana

La pasta 'ncasciata alla siciliana (o 'ncaciata) è un piatto unico e ricco della tradizione siciliana e  diventato famoso grazie al commissario Montalbano.Il nome della...

Pasta a taianu

La Pasta a "taianu" o in tegame, è un piatto tipico di Cefalù, cittadina in provincia di Palermo ma che in realtà, come tante pietanze siciliane,...