Involtini gustosi di melanzane

Autore:

Categoria:

Uno degli ortaggi più versatili in cucina è la melanzana, che puoi cucinare in svariati modi. Gli involtini di melanzane, quelli che oggi vi proponiamo,  sono dei piccoli e appetitosi bocconcini adatti ad essere serviti come antipasto o come un alternativo secondo piatto, se accompagnato da una insalata. Gustosi, profumati e molto amati dalla cucina palermitana. La versione che prepariamo oggi è quella con le melanzane fritte, ovviamente più gustose, ma possiamo sostituirle tranquillamente con melanzane grigliate, più leggere e indicate per le diete.
Quella palermitana è la “Violetta lunga”, di colore viola scuro a frutto allungato, ma potete usarne qualsiasi varietà.

Ingredienti per 4 persone:
– 3 melanzane circa, a seconda della grandezza
– 200 gr. di pan grattato
–  basilico fresco tritato
– 100 gr. di mortadella o prosciutto tritati
– 700 gr. di salsa di pomodoro (1 bottiglia)
– 1\2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
– olio per friggere le melanzane
– 1 cipolla
– 1 uovo
– sale e pepe
– 1 spicchio d’aglio
– parmigiano, secondo i gusti

MELANZANE FRITTEProcedimento:
Lavare e affettare  le melanzane, riporle, a strati, in una larga ciotola e spolverizzatele con un po’ di sale. Lasciare spurgare l’acqua delle melanzane per 1 ora, scolare e asciugare le fette.
In una larga padella scaldare , abbondante, olio di semi, friggere le fette da entrambi i lati e mettere da parte su carta assorbente.

Per la farcia, tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una padella con un po’ d’olio extra vergine d’oliva, aggiungere il pan grattato, che farete rosolare, la mortadella o il prosciutto, il basilico fresco, 1 uovo, un pizzico di sale e pepe

Preparate la salsa di pomodoro, mettendola sul fuoco con due o tre cucchiai d’olio, un po’ si sale, un po’ di pepe, 1 spicchio d’aglio e un po’ di basilico. Fate cuocere per circa 10 minuti.

Stendere le fette di melanzana fritte e mettere, su ognuna il composto con la mollica
Arrotolare le fette e metterle in una pirofila una accanto all’altra.
Versare sugli involtini qualche cucchiaiata di salsa, qualche fogliolina di basilico, se di vostro gradimento spolverizzare con parmigiano e infornare a 200° per 15 minuti
Potete gustare questo piatto caldo oppure freddo.

Buon appetito!

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,227FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Cassata Siciliana

  La storia della cassata siciliana Dall'arabo "qas'at" anche la cassata ha la sua leggenda. Si racconta infatti che un pastore saraceno stava impastando della ricotta...

I nettascarpe, pezzetti di storia quasi dimenticati

Passeggiando per il centro storico di Palermo, ma anche negli altri centri storici siciliani, non è raro imbattersi in dei curiosi arnesi metallici piantati...

Nuovo dpcm, dal 29 novembre la Sicilia in zona gialla: cosa cambia

Da domenica 29 novembre la Sicilia passa in zona gialla Nell’area gialla è consentito spostarsi dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento, anche al di...

Come prenotare un tampone gratuito on-line

16 novembre 2020 La Regione Siciliana ha avviato un progetto per il tracciamento del contagio da Covid-19 sulla cittadinanza residente sul territorio regionale, attraverso periodiche...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...

Una notte al Covid hospital di Palermo

Spesso non ci rendiamo davvero conto di cosa c'è, di cosa si prova e come ci si sente dentro ad un reparto Covid. Come...