Involtini gustosi di melanzane

Autore:

Categoria:

Uno degli ortaggi più versatili in cucina è la melanzana, che puoi cucinare in svariati modi. Gli involtini di melanzane, quelli che oggi vi proponiamo,  sono dei piccoli e appetitosi bocconcini adatti ad essere serviti come antipasto o come un alternativo secondo piatto, se accompagnato da una insalata. Gustosi, profumati e molto amati dalla cucina palermitana. La versione che prepariamo oggi è quella con le melanzane fritte, ovviamente più gustose, ma possiamo sostituirle tranquillamente con melanzane grigliate, più leggere e indicate per le diete.
Quella palermitana è la “Violetta lunga”, di colore viola scuro a frutto allungato, ma potete usarne qualsiasi varietà.

Ingredienti per 4 persone:
– 3 melanzane circa, a seconda della grandezza
– 200 gr. di pan grattato
–  basilico fresco tritato
– 100 gr. di mortadella o prosciutto tritati
– 700 gr. di salsa di pomodoro (1 bottiglia)
– 1\2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
– olio per friggere le melanzane
– 1 cipolla
– 1 uovo
– sale e pepe
– 1 spicchio d’aglio
– parmigiano, secondo i gusti

MELANZANE FRITTEProcedimento:
Lavare e affettare  le melanzane, riporle, a strati, in una larga ciotola e spolverizzatele con un po’ di sale. Lasciare spurgare l’acqua delle melanzane per 1 ora, scolare e asciugare le fette.
In una larga padella scaldare , abbondante, olio di semi, friggere le fette da entrambi i lati e mettere da parte su carta assorbente.

Per la farcia, tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una padella con un po’ d’olio extra vergine d’oliva, aggiungere il pan grattato, che farete rosolare, la mortadella o il prosciutto, il basilico fresco, 1 uovo, un pizzico di sale e pepe

Preparate la salsa di pomodoro, mettendola sul fuoco con due o tre cucchiai d’olio, un po’ si sale, un po’ di pepe, 1 spicchio d’aglio e un po’ di basilico. Fate cuocere per circa 10 minuti.

Stendere le fette di melanzana fritte e mettere, su ognuna il composto con la mollica
Arrotolare le fette e metterle in una pirofila una accanto all’altra.
Versare sugli involtini qualche cucchiaiata di salsa, qualche fogliolina di basilico, se di vostro gradimento spolverizzare con parmigiano e infornare a 200° per 15 minuti
Potete gustare questo piatto caldo oppure freddo.

Buon appetito!

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,929FansLike
478FollowersSegui
554FollowersSegui
Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Quando nacquero i primi giornali a Palermo?

Il primo numero del Giornale di Sicilia fu pubblicato il 7 giugno 1860 con la testata “Giornale Officiale di Sicilia” sotto la direzione di...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...

Il prezioso archivio dell’Architetto Salvatore Cardella

È in fase di riordino un prezioso fondo privato di notevole valore storico artistico: l’archivio del Prof. Arch. Salvatore Cardella (Caltanissetta 24/06/1896 – Palermo...

Monte Pellegrino

Ho voluto iniziare la descrizione del monte Pellegrino con queste belle parole tratte dal libro "Viaggio in Sicilia" di Bernard Berenson del 1957, perché...

Chiesa Sant’Antonio Abate (detta dell’Ecce Homo)

La chiesa di S. Antonio Abate si trova in via Roma, sulla destra poco dopo la via Vittorio Emanuele venendo dalla Stazione Centrale. È...

Palermo e le Sedie Volanti

Come molti sanno, a Palermo esiste una strada chiamata via delle sedie volanti. Questo nome, così curioso, ha sempre risvegliato la fantasia popolare che...