tds_category_module_7

Palermo in bicicletta

Un nuovo modo per riscoprire Palermo e promuovere allo stesso tempo uno stile di vita salutare

Autore:

Categoria:

bicicletta

Vi ricordate quel mezzo a due ruote che pedalando ti permetteva di fare lunghe e suggestive passeggiate salutari?
Avete capito bene, sto parlando della bici, un po’ bistrattata negli ultimi 30 anni ma che oggi, specialmente in questo periodo di restrizioni al termine del lockdown a causa della pandemia che ci ha tenuti tutti in casa, possiamo imparare a utilizzare con più frequenza.
Oggi ci sono i presupposti per riscoprire questo mezzo dal fascino indiscutibile. Primo perché si risparmia sul carburante che è arrivato a prezzi sempre più alti; secondo perché non inquina l’ambiente e proprio per questo si può utilizzare in zone della città dove ci sono restrizioni per il traffico; terzo perché fa bene alla salute.
Pensate che oggi è ancora più comodo perché ci sono anche le bici con pedalata assistita ad alimentazione elettrica che aiutano laddove il fisico è un pochino arrugginito.
Potremmo, presto, cominciare la domenica mattina a fare un giro nel cuore del centro storico. Quando la città è ancora silenziosa e nelle zone costiere si sente il profumo del mare. Un bel modo per ammirare le bellezze della nostra città e guardarla con gli occhi stupiti di chi la scopre per la prima volta.
Pensate come sarebbe bello se, equipaggiati di macchina fotografica, andassimo a immortalare gli angoli nascosti così ricchi di fascino; gli splendidi monumenti che raccontano la loro e la nostra storia; le mille anime di questa città che ha tanto da raccontare e che basterebbe davvero poco a fare rinascere. E magari poi condividerle qui, tutti insieme, in questo Sito. Potremmo chiamarla “La Palermo dei palermitani”: ogni pedalata una foto che strappa un pezzetto di storia e di arte che pochi al mondo hanno la gioia di possedere.
Sì, ci sono mille problemi, mille difficoltà ancora, è vero, ma se davvero vogliamo che le cose cambino, cominciamo a cambiare noi stessi. E allora, tutti insieme: zitti a pedalare!

Giuseppe Leone

Tutti in bici: 10 ragioni per pedalare!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Giuseppe Leone
Giuseppe Leone
Architetto libero professionista, amante di Palermo, della sua arte, della sua cultura, dei colori rosanero.

2 COMMENTI

  1. Salve. Gradirei sapere se organizzate dei giri in bici molto soft la domenica mattina e se si dove ci si puo’ prenotare e/o visionare gli eventi. Grazie. Saluti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Sformato di melanzane

Lo sformato di melanzane è un piatto gustoso, completo e facile da cucinare, tipico nelle sere d'estate, in quanto può essere preparato anche prima, per...

L’Acquedotto monumentale di Ficarazzi

I beni architettonici siciliani sono costituiti da una molteplicità di manufatti di tipo civile, religioso, difensivo. Ma esistono alcune costruzioni storiche di tipo produttivo...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...

Il carcere ed i carcerati della Vicarìa di Palermo

Chi conosce dove si trovava la Vicarìa, il carcere "ufficiale" di Palermo prima dell'Ucciardone? Non tutti, credo. Eppure palermitani e turisti, ogni giorno, vi...

Zucca in agrodolce “il fegato dei poveri”

La zucca in agrodolce è un tipico piatto siciliano, conosciuto tradizionalmente a Palermo col nome di "ficatu ri poveri" o "ri setti cannola", una...

Pasta con Salsiccia e Cavuliceddi

Per questo gustosissimo piatto tipicamente siciliano, la "Pasta con Salsiccia e Cavuliceddi" occorrono: cavolicelli (verdura piuttosto amara che cresce in Sicilia e nelle...