Pasta con il nero di seppia

La pasta con il nero di seppia è un classico della cucina siciliana. Per ottenere il sugo nero si utilizza la sacca dell'inchiostro della seppia. Prepararla è più facile di quello che immagini: prova!

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

La pasta con il nero di seppia è un classico primo piatto della cucina siciliana che potete richiedere in tutti i Ristoranti e Trattorie a tutto pesce dell’isola, anche noto come Pasta cu nivuru ‘ra siccia.

Un piatto decisamente irrinunciabile! Buono, gustoso e completo, perché oltre al sugo, rigorosamente nero, realizzato con l’aggiunta della sacca della seppia contenente un colorante naturale dal gusto intenso, contiene anche la seppia tagliata a striscioline, che insaporirà e renderà più corposo ogni piatto. Credetemi una vera delizia, e lo vedrete dalla faccia di ogni commensale, quando divertito nel cercare di non sporcarsi, darà sospiri di soddisfazione ad ogni forchettata.

INGREDIENTI

gr. 400 di spaghetti
4 seppie di media grandezza
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
1 scatola di pomodori pelati finissimi
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE

Pulite le seppie e tagliatele a striscioline, tenendo da parte le sacche piene di nero, se non siete pratici a fare questa operazione, vi consiglio di lasciarlo fare al vostro pescivendolo. Rosolare la cipolla tritata finemente e l’aglio intero in olio d’oliva, aggiungere le seppie e far rosolare. Unire il vino e fate evaporare. Unire i pomodori pelati finissimi e il concentrato di pomodoro diluito in mezzo bicchiere d’acqua, il sale, il pepe. Fate cucinare il sugo per qualche minuto. Aggiungere  le vescichette che avevate messe da parte.
Coprire e portare a cottura su fuoco medio per circa 20 minuti. Far cuocere gli spaghetti, scolarli e condirli con il condimento preparato e guarnire ogni singolo piatto con del prezzemolo.

Buon Appetito!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Villa Branciforti di Butera a Bagheria

STORIA                   Don Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e conte di Raccuja, deputato del regno, già pretore di Palermo ed esponente di uno dei maggiori casati...

Come partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”

Ancora due mesi per partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” Ci sono ancora due mesi di tempo per aderire alla decima...

Pasta con crema di zucchine e gamberetti

La pasta con crema di zucchine e gamberetti è un delizioso e delicato piatto che non fa parte strettamente della cucina tipica siciliana, ma...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne di Palermo

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...