Pasta con il nero di seppia

La pasta con il nero di seppia è un classico della cucina siciliana. Per ottenere il sugo nero si utilizza la sacca dell'inchiostro della seppia. Prepararla è più facile di quello che immagini: prova!

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

La pasta con il nero di seppia è un classico primo piatto della cucina siciliana che potete richiedere in tutti i Ristoranti e Trattorie a tutto pesce dell’isola, anche noto come Pasta cu nivuru ‘ra siccia.

Un piatto decisamente irrinunciabile! Buono, gustoso e completo, perché oltre al sugo, rigorosamente nero, realizzato con l’aggiunta della sacca della seppia contenente un colorante naturale dal gusto intenso, contiene anche la seppia tagliata a striscioline, che insaporirà e renderà più corposo ogni piatto. Credetemi una vera delizia, e lo vedrete dalla faccia di ogni commensale, quando divertito nel cercare di non sporcarsi, darà sospiri di soddisfazione ad ogni forchettata.

INGREDIENTI

gr. 400 di spaghetti
4 seppie di media grandezza
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
1 scatola di pomodori pelati finissimi
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE

Pulite le seppie e tagliatele a striscioline, tenendo da parte le sacche piene di nero, se non siete pratici a fare questa operazione, vi consiglio di lasciarlo fare al vostro pescivendolo. Rosolare la cipolla tritata finemente e l’aglio intero in olio d’oliva, aggiungere le seppie e far rosolare. Unire il vino e fate evaporare. Unire i pomodori pelati finissimi e il concentrato di pomodoro diluito in mezzo bicchiere d’acqua, il sale, il pepe. Fate cucinare il sugo per qualche minuto. Aggiungere  le vescichette che avevate messe da parte.
Coprire e portare a cottura su fuoco medio per circa 20 minuti. Far cuocere gli spaghetti, scolarli e condirli con il condimento preparato e guarnire ogni singolo piatto con del prezzemolo.

Buon Appetito!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...