tds_category_module_7

Pasta con il nero di seppia

La pasta con il nero di seppia è un classico della cucina siciliana. Per ottenere il sugo nero si utilizza la sacca dell'inchiostro della seppia. Prepararla è più facile di quello che immagini: prova!

Autore:

Categoria:

La pasta con il nero di seppia è un classico primo piatto della cucina siciliana che potete richiedere in tutti i Ristoranti e Trattorie a tutto pesce dell’isola, anche noto come Pasta cu nivuru ‘ra siccia.

Un piatto decisamente irrinunciabile! Buono, gustoso e completo, perché oltre al sugo, rigorosamente nero, realizzato con l’aggiunta della sacca della seppia contenente un colorante naturale dal gusto intenso, contiene anche la seppia tagliata a striscioline, che insaporirà e renderà più corposo ogni piatto. Credetemi una vera delizia, e lo vedrete dalla faccia di ogni commensale, quando divertito nel cercare di non sporcarsi, darà sospiri di soddisfazione ad ogni forchettata.

INGREDIENTI

gr. 400 di spaghetti
4 seppie di media grandezza
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
1 scatola di pomodori pelati finissimi
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE

Pulite le seppie e tagliatele a striscioline, tenendo da parte le sacche piene di nero, se non siete pratici a fare questa operazione, vi consiglio di lasciarlo fare al vostro pescivendolo. Rosolare la cipolla tritata finemente e l’aglio intero in olio d’oliva, aggiungere le seppie e far rosolare. Unire il vino e fate evaporare. Unire i pomodori pelati finissimi e il concentrato di pomodoro diluito in mezzo bicchiere d’acqua, il sale, il pepe. Fate cucinare il sugo per qualche minuto. Aggiungere  le vescichette che avevate messe da parte.
Coprire e portare a cottura su fuoco medio per circa 20 minuti. Far cuocere gli spaghetti, scolarli e condirli con il condimento preparato e guarnire ogni singolo piatto con del prezzemolo.

Buon Appetito!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Il Teatro Politeama

Il teatro Politeama Garibaldi di Palermo, progettato dall'architetto Giuseppe Damiani Almejda è un armonioso e imponente edificio di stile pompeiano che si trova in...

Timoleonte, il supereroe greco che combatté per la Sicilia

Al GAM di Palermo è esposto un grande e splendido dipinto intitolato "I funerali di Timoleonte", opera del pittore siciliano Giuseppe Sciuti. Il quadro...

Palazzo dei Principi Papè di Valdina

Di origini certamente medievali. Si distingue per l'originalità della sua pianta ad U, un corpo centrale con due bracci laterali, tipicamente settecentesca. Prima di...

Raimondo Lanza di Trabia: la favola tragica del Principe illegittimo

Aveva sangue dei Florio, quel Raimondo Lanza di Trabia la cui vita spericolata e avventurosa si concluse tragicamente sull’asfalto di una notte di Roma:...

La frittella palermitana

  Se chiedi ad un palermitano cos'è la "Frittedda" o "Frittella"vedrai che non avrà nessun dubbio nel risponderti e la risposta sarà sicuramente contraria a...

Villa Ventimiglia di Belmonte all’Acquasanta

In via Cardinale Mariano Rampolla, nell'antica borgata dell'Acquasanta, che deve il suo toponimo al ritrovamento di una immagine della Madonna incisa all'interno di una...