Pasta con pesto, fagiolini e pomodori secchi

Autore:

Categoria:

La pasta col pesto non è primo piatto non è tradizionale siciliano, ma noi in Sicilia abbiamo tutti gli ingredienti giusti e buoni per farlo, basilico, olio extra vergine d’oliva, fagiolini, mandorle, pomodori secchi.
Si, perché in Sicilia e d’uso seccare i pomodori al sole e conservarli per l’inverno, avere l’olio buono nelle giare ed usare  mandorle per tantissimi usi in cucina, tutti ingredienti freschi e genuini.
Questo piatto che oggi vi propongo lascerà i vostri ospiti decisamente soddisfatti, come tutti i clienti che andavano a gustarlo nella Trattoria Italiano a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo, dove la cuoca era la zia Maria, che oggi non c’è più, ma che ricordo ogni volta che cucino un suo piatto.





INGREDIENTI

300 gr di pasta (farfalle, trofie o caserecce)
100 gr di foglie di basilico
200 gr di fagiolini
80 gr di mandorle
1 spicchio d’aglio
1/2 peperoncino rosso
5 pomodorini secchi
50 ml di olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

Pulite i fagiolini eliminando le estremità, tagliateli a metà e lavateli bene.

Mettete l’acqua in una pentola capiente, portate ad ebollizione, salate e tuffatevi i fagiolini. Cucinate per circa 10 minuti
Nel frattempo preparate il pesto. Lavate bene le foglie di basilico e asciugatelo. Mettetelo nel frullatore con lo spicchio d’aglio, 50 gr di mandorle, le altre potete triturarle grossolanamente ed usarle per guarnire, metà dei  pomodori secchi, l’olio extra vergine d’oliva, il 1/2 peperoncino un pizzico di sale e pepe.
Frullate fino a quando il pesto raggiunge la consistenza desiderata.

Aggiungete la pasta ai fagiolini in ebollizione e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione, poi scolate tutto e riversate nella pentola. Aggiungete il pesto, i rimanenti pomodori secchi e mescolate bene.  Guarnire ogni piatto con le mandorle triturate.

Buon appetito!

Rimani sempre aggiornato con la cultura, segui Palermoviva

9,951FansLike
417FollowersSegui
536FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Festività natalizie. Chiusura al transito veicolare via Ruggero Settimo e senso unico p.zza Castelnuovo

Il servizio Mobilità Urbana del Comune di Palermo ha emanato un'ordinanza di chiusura al transito veicolare di via Ruggero Settimo e istituzione del senso...

La tradizione dell’Immacolata in cucina

La festa dell'Immacolata inaugura il periodo delle festività natalizie e a Palermo devozione e tradizione si fondono facendo di questa ricorrenza una delle feste...

Santa Lucia: Arancine, panelle e cuccìa…

Santa Lucia: storia e tradizione La storia racconta che Santa Lucia nacque a Siracusa intorno al 283, era di famiglia nobile e fu promessa sposa...

Pasta chi vruocculi arriminati

La pasta chi vruocculi arriminati è uno dei piatti palermitani per eccellenza insieme alla pasta con le sarde e gli anelletti al forno. Il nome...

La Cassata Siciliana

  La storia della cassata siciliana Dall'arabo "qas'at" anche la cassata ha la sua leggenda. Si racconta infatti che un pastore saraceno stava impastando della ricotta...

Listarelle di peperoni in agrodolce

I peperoni in agrodolce sono un contorno molto diffuso nella cucina siciliana, ottimi per accompagnare piatti a base di carne, di pesce o riso...