tds_category_module_7

Pesto agli agrumi per condire pasta o bruschette

Un pesto dal profumo siciliano, realizzato con prodotti della nostra terra, un famoso condimento a crudo ideato dallo chef siciliano Filippo La Mantia, ma che con svariate piccole varianti viene ormai usato da molti

Autore:

Categoria:

Buono e profumato, il pesto agli agrumi è un ottimo condimento per la pasta, per il riso, per il cous cous o per delle bruschette di pane.
Questo pesto è tutto siciliano realizzato con prodotti siciliani, basilico fresco che in Sicilia non manca mai nei nostri davanzali o nelle nostre aiuole, mandorle, capperi, acciughe e agrumi di Sicilia

Ingredienti

  • Foglie di basilico, circa 100 gr
  • 100 gr di mandorle pelate
  • 20 gr di capperi sotto sale
  • 2 filetti d’acciuga
  • 2 arance
  • 50 ml di olio extra vergine d’oliva
  • succo di mezzo limone

Cominciate lavando e pelando a vivo le arance, abbiate cura di togliere completamente la parte bianca. Tagliatele a pezzetti e trasferitele in un mixer. Aggiungete a crudo il basilico ben lavato e scolato, le mandorle, i capperi lavati e scolati, il succo di mezzo limone, i filetti d’acciuga e l’olio, che aggiungerete a filo.
Frullate per 2 minuti circa, se è necessario, a seconda dei vostri gusti, aggiungete un pizzico di sale, il pesto sarà pronto quando avrà un aspetto omogeneo.

Se con questo pesto vuoi condire degli spaghetti, termina il piatto con una bella spolverata di pepe nero in grani macinato al momento e qualche fogliolina di basilico.

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Palazzo dei Principi Papè di Valdina

Di origini certamente medievali. Si distingue per l'originalità della sua pianta ad U, un corpo centrale con due bracci laterali, tipicamente settecentesca. Prima di...

Brioche siciliana “col tuppo”: ricetta

La troviamo nei bar di tutta la Sicilia ma con un po' di pazienza, la "brioche col tuppo" possiamo farla anche a casa. Occorrono...

Il fantasma del Turco: una presenza oscura nel cuore di Palermo

Hai sentito mai parlare del fantasma del Turco che aleggerebbe dentro un vecchio palazzo nobiliare in via san Isidoro a Palermo? Una storia raccontata...

La Favorita: lo stadio dai tanti nomi

Mille nomi per un luogo unico, collocato nel cuore di Palermo e dei palermitani. Parliamo dello stadio “Renzo Barbera”, nella zona nord del capoluogo...

Bignè con crema pasticcera

I bignè sono dei dessert composti da pasta choux e ripieno di creme variamente aromatizzate. La ricetta della pasta choux, probabilmente, nacque durante il Rinascimento...

Quando un pugno di ceci fece la storia della Sicilia

Sembrerà pure esagerato, ma dire che i ceci hanno fatto la storia siciliana è un semplice dato di fatto. Non solo questo cibo popolare...