Via Giovanni Evangelista Di Blasi

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
579FollowersSegui

Samuele Schirò firma 2

La via G. E. Di Blasi va da piazza Noce alle vie Roccazzo, Castellana e Casalini.

Il Di Blasi fu uno storico, studioso di teologia, epigrafia e storia ecclesiastica, nato a Palermo nel 1720 e morto nel 1812. Insieme al fratello Salvatore, fu introdotto sin da piccolo alla vita ecclesiastica ed entrò a far parte dell’ordine dei Benedettini. Studiò a lungo in giro per l’Italia, a Firenze, Roma, Napoli e Perugia, dove pubblicò le sue prime “Tesi Filosofiche”. Ritornato in Sicilia fu destinato al convento di San Martino delle Scale, di cui divenne presto abate. In breve tempo si fece conoscere anche a Palermo, dove l’arcivescovo Filangeri lo nominò “Lettore” di teologia del seminario e il re Ferdinando III, nel 1777, gli diede il titolo di Regio Storiografo. Grazie a questo titolo iniziò a scrivere una lunga serie di opere che raccontano gli episodi storici legati al regno dei Borbone, comprese le successioni dei viceré e dei presidenti del Regno.
Fu zio di uno dei più grandi oppositori del governo borbonico, il giurista e patriota Francesco Paolo Di Blasi.
Si impegnò in prima persona e con tenacia per la difesa dell’abate Giuseppe Vella, accusato (giustamente) di aver falsificato dei presunti documenti di epoca araba, nella questione passata alla storia come “L’arabica impostura”.

[mappress mapid=”380″]

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

[Palermo] ACQUA. Lavori Amap ed Enel. Disservizi in città e nella zona nord-ovest della provincia

A causa di alcuni lavori concomitanti di Amap ed Enel sull'adduttore Jato e alla condotta proveniente dall'invaso di Piana degli Albanesi, nella gioranta di...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Le Sorgenti del Gabriele

Ad est dell’aeroporto di Boccadifalco, ai piedi della “conigliera”così conosciuta dai palermitani, sotto la via Umberto Maddalena,  sorgono le Sorgenti del Gabriele dall’arabo Garbel...