Via Francesco Paolo Di Blasi

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui

Samu-miniatura_1-640x90

Francesco_Paolo_Di_Blasi

La via Di Blasi va dalla via Libertà alla via Piemonte e alla piazza Unità d’Italia.

Francesco paolo Di Blasi fu un giureconsulto, scrittore, politico e patriota nato a Palermo nel 1755.
Figlio di un letterato e nipote di due noti abati benedettini, Francesco Paolo fu un cultore di studi storici e giuridici. Fu giudice della Gran Corte Pretoriana e fu candidato alla carica di giudice del Concistoro.
Conquistato dalle idee repubblicane diffuse dalla Rivoluzione Francese, organizzò un complotto volto a rovesciare la monarchia siciliana. Insieme ad altri congiurati progettò di impadronirsi del presidente del Regno, l’arcivescovo Filippo Lopez y Royo, nel giorno di venerdì santo del 1795.
Il suo piano, tuttavia, venne sventato quattro giorni prima della sua attuazione a causa del tradimento di un congiurato. Francesco Paolo Di Blasi venne arrestato, condannato e decapitato il 20 maggio 1795 nel piano di S. Teresa (oggi Piazza Indipendenza). Qui è ricordato da una lapide commemorativa posta sul muro della caserma Garibaldi, all’angolo con corso Calatafimi.

Lasciò numerose opere di natura giuridica, tra cui “Sulla legislazione della Sicilia”, “Sopra la egualità e la diseguaglianza degli uomini in riguardo alla loro felicità” e una raccolta dal titolo “Prammatiche del Regno di Sicilia”. Ovviamente tutte opere dai forti contenuti rivoluzionari.

[mappress mapid=”264″]

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Maria Angela Pileri
Maria Angela Pileri
Architetto e insegnante di tecnologie unisce l'amore per l'arte al rigore per la documentazione scientifica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Fontana dei Tre Vecchioni alla Cattedrale di Palermo

Davanti alla Cattedrale di Palermo, più o meno dove adesso si trova la statua di Santa Rosalia, un tempo vi era la grande fontana...

Vicolo Maestro Cristofaro

Il vicolo maestro Cristofaro va dalla piazzetta Saponeria alla piazza S. Gregorio. Nelle antiche maestranze o corporazioni di arti e mestieri, che nel ‘700 erano...

La Baronessa di Carini

"Sacra Catholica Real Maestà, don Cesare Lanza, conte di Mussomeli, fa intendere a Vostra Maestà come essendo andato al castello di Carini a videre la...

Pasta con pesto, fagiolini e pomodori secchi

La pasta col pesto non è primo piatto non è tradizionale siciliano, ma noi in Sicilia abbiamo tutti gli ingredienti giusti e buoni per...

Chiesa di San Nicolò la Carruba

Dalla via Alloro alla piazza Marina si snoda la via quattro aprile, chiamata così in ricordo dell’infelice tentativo rivoluzionario del 1860. La rivolta antiborbonica...

Panelle e Panellari

Le panelle sono una pietanza tradizionale di Palermo, la cui storia sembra risalire ai tempi degli arabi, quando la farina di ceci venne cotta...