Zucchine ripiene ai funghi

Le zucchine sono uno di quei piatti della cucina povera contadina, genuine, prive di grassi e molto versatili, crude o cotte in vari modi, un cibo davvero da non sottovalutare

Autore:

Categoria:

Le zucchine fanno parte di quei piatti provenienti dalla tradizione contadina, e quindi di uso comune nelle nostre famiglie. Sono un alimento molto povero di calorie e quindi molto amato da chi vuole stare in linea
Io vi descrivo una ricetta con un ripieno ai funghi, ma è ovvio che potete metterci dentro tutto ciò che la vostra fantasia vuole esprimere e il vostro palato vuol gustare.

Ingredienti:

4 zucchinette verdi
1 cipolla
4 funghi
50 g di salamino piccante
olio extra vergine d’oliva
sale, pepe
pangrattato
1 uovo

 

Per preparare le zucchine ripiene, iniziate lavando le zucchine, togliete le estremità e tagliatele a metà per lungo. Sbucciate e tritate la cipolla finemente, e fatele soffriggere in due cucchiai di olio  insieme alla polpa delle zucchine che avrete tolto delicatamente scavando con un cucchiaino, lasciate cuocere il tutto per qualche minuto, a questo punto aggiungete i funghi precedentemente spellati e tagliuzzati, aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura per qualche altro minuto.

A fuoco spento aggiungete un uovo, il salamino spezzettato, mescolate e riempite con il composto le zucchine, dopo che avrete aggiunto un pizzico di sale. Disponete le zucchine ripiene in una teglia oliata.
Per ultima cosa cospargete di pangrattato, condite con un filino d’ olio  e cuocetele nel forno per circa 20 minuti, affinché avranno una bella crosticina dorata. Quando le toglierete dal forno, lasciatele riposare le zucchine ripiene per 5 minuti prima di servirle.
Potete servirle accompagnate da patate.

Buon Appetito!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

L’ Edicola della Fonte dell’Averinga

Oggi vi voglio portare, cari amici lettori di "Palermoviva", a scoprire la storia di un luogo di notevole importanza storico-culturale, ma purtroppo quasi sconosciuto ai...

Andrea Camilleri parla della Strage di Capaci

Il grande scrittore siciliano, Andrea Camilleri, oltre alle sue famose opere, ha sempre avuto la capacità di raccontare grandi storie, anche durante delle semplici...

Villa Sofia Whitaker

Villa Sofia Whitaker (meglio nota semplicemente come Villa Sofia), è molto conosciuta a Palermo per via dell'ospedale che vi fu impiantato nella seconda metà...

Giacomo Serpotta: grande stuccatore d’Europa

Giacomo Serpotta (all’anagrafe Giacomo Isidoro Nicolò Serpotta) nacque a Palermo nel quartiere della Kalsa il 10 marzo del 1656. Secondogenito, dopo Giuseppe, di Gaspare...

Il Palazzo dei normanni: una storia lunga più di duemila anni

Il complesso monumentale del Palazzo dei Normanni o Palazzo Reale di Palermo, come adesso lo vediamo,  è molto diverso da quel meraviglioso edificio raccontato...

Monumenti di Palermo

Palermo è ricchissima di opere monumentali. Il suo centro storico è tra i più vasti d’Europa.