Canazzo siciliano al forno

Il "Canazzo" è un piatto buonissimo! un variopinto miscuglio di verdure cucinate in forno, ma che si possono cucinare anche in padella a fuoco vivace e ben soffritto

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Se parli di “Canazzo” a Palermo o “canazzu”, stiamo parlando sicuramente di uno stufato di peperone, cipolla, melanzana, patata e pomodorino, ortaggi della stagione estiva, ma che troviamo nei banchi di frutta e verdura, praticamente tutto l’anno.
Da dove derivi questo nome, non so realmente, ma voglio provare ad indovinare e pensare ad una mescolanza di cose, infatti a Palermo, quando le cose sono un po’ in disordine, a casaccio, diciamo a canazzu, un po’ alla rinfusa.

Il “Canazzo” che oggi vi invito a cucinare, è un piatto buonissimo! E’ un variopinto miscuglio di verdure, che io metto in forno, ma che si può cucinare anche in padella a fuoco vivace e ben soffritto.

Ingredienti

Due patate, due peperoni, una melanzana tunisina, che non essendo amara non necessita di essere messa a mollo con acqua e sale, una cipolla, olio extra vergine d’oliva, una decina di pomodorini ciliegia

Come cucinare il canazzo al forno

Lavate e tagliate i peperoni, le melanzane e le patate a tocchetti e insieme alla cipolla tagliata a fette sottili buttateli tutti insieme in una teglia, cospargetele di olio extra vergine d’oliva, sale, pepe e mettete in forno fino a quando le verdure saranno ben cotte e dorate, vi raccomando di mescolarli ogni tanto.

Puoi servire il “Canazzo” caldo o freddo, come antipasto o come contorno e il successo, ti assicuro, è certo!

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...

Il Barone Agostino La Lomia al Grand Hotel delle Palme

Lo storico albergo ‘Grand Hotel delle Palme’ di Palermo ha riaperto, dopo due anni di restauro, mantenendo integro l’ambiente Liberty dell’epoca. L’antico Hotel di...