Paste di mandorle siciliane

La ricetta di un pasticcino tipico della Sicilia

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Le paste di mandorle sono dei dolcetti buonissimi tipici siciliani. Pasticcini fatti senza farina e senza burro, morbidissimi. In Sicilia li troviamo in tutte le pasticcerie e nei negozi di specialità siciliane, ma spesso anche nei panifici. Sono facili da preparare, e oserei dire sono uno tira l’altro anche se non sono molto light, mandorle, zucchero e albumi sono gli ingredienti principali, facciamoli insieme!

Ingredienti

  • 250 g di mandorle siciliane pelate
  • 180 g Zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di miele
  • fialetta di mandorla amara (facoltativa)
  • limone biologico (facoltativo)
  • 2 albumi 


    Per decorare

  • Ciliegie candite
  • Mandorle 
  • scaglie di mandorle

Pesate gli albumi. Mettete le mandorle in un robot da cucina e frullatele a intermittenza in modo che non si surriscaldino e non rilascino l’olio, fino ad ottenere una farina fine. Uniamo alla farina di mandorle ottenuta lo zucchero a velo e qualche goccia di mandorla amara o scorza di limone grattugiata.

Aggiungete gli albumi poco alla volta. Mescolate il tutto, con una spatola  fino ad ottenere un composto ben amalgamato.
Trasferite il composto in un sac-à-poche ben resistente con bocchetta rigata da 10 mm.
Foderate una teglia con la carta da forno e adagiate tanti mucchietti di impasto di circa 3 cm di diametro e decorarli con una mandorla, con mezza ciliegina candita, o passatele nelle scaglie di mandorla. Fate riposare i dolcetti nella teglia per 1 ora circa in frigorifero. Trascorso il tempo, spolverizzateli con dello zucchero a velo e infornatele in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti al massimo.

Sfornate i vostri dolcetti, che devono appena dorarsi e rimanere morbide all’interno.
Fate raffreddare nella teglia prima di riporli in un vassoio.
Potete conservare i vostri dolcetti in una scatola anche per una settimana.
Ottimi da offrire come dolcetti natalizi

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...