Risotto con la zucca

La zucca gialla è molto utilizzata nella cucina siciliana, un tempo a Palermo era chiamata il Fegato dei poveri, perché tagliata a fettine, fritta e poi ricoperta di cipollata fatta in agrodolce, somigliava a del fegato cucinato alla stessa maniera

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Con la zucca possiamo davvero preparare di tutto, dalle frittelle al dolce, quindi pasta, torte, pane, puree, veramente tante pietanze di basso costo ma molto buone e salutari, si, perché la zucca è ricca di minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio, vitamine, un vero alleato per la nostra salute
La ricetta che oggi vi propongo è semplicissima, si tratta di un risotto con la zucca che potete abbinare a della salsiccia o semplicemente aromatizzato con del rosmarino fresco.

300 gr. di riso per risotti (meglio se Carnaroli)
50 gr. di parmigiano grattugiato
3 spicchi d’aglio
1/2 cipolla bianca
800 gr. circa di zucca rossa
3 nodi di salsiccia
1 l. di brodo circa
2 rametti di rosmarino fresco
Sale q.b
pepe
olio extra vergine d’oliva (o burro)

Tagliate a dadini la zucca, dopo aver tolto accuratamente la buccia e i semi con i filamenti. Mettetela in un tegame con tre spicchi d’aglio tagliato a fettine e un po’ d’olio, soffriggete leggermente salate, pepate e ricoprite con dell’acqua. fate cucinare per circa 5 minuti. Preparate del brodo o di verdure o di dado vegetale. In un tegame soffriggete in un po’ d’olio o se preferite una noce di burro la cipolla tagliata finemente con 3 nodi di salsiccia sbudellata e del rosmarino fresco, aggiungete il riso e tostatelo. A questo punto aggiungete piano piano il brodo e mescolate. A metà cottura aggiungete la zucca cotta precedentemente e continuate a mescolare fino a cottura ultimata. Spegnete il fuoco e se gradite aggiungete del parmigiano grattugiato. Servire caldo guarnito con dei rametti di rosmarino.

Articoli correlati: Zucca in agrodolce

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...