Risotto con la zucca

La zucca gialla è molto utilizzata nella cucina siciliana, un tempo a Palermo era chiamata il Fegato dei poveri, perché tagliata a fettine, fritta e poi ricoperta di cipollata fatta in agrodolce, somigliava a del fegato cucinato alla stessa maniera

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
581FollowersSegui

Con la zucca possiamo davvero preparare di tutto, dalle frittelle al dolce, quindi pasta, torte, pane, puree, veramente tante pietanze di basso costo ma molto buone e salutari, si, perché la zucca è ricca di minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio, vitamine, un vero alleato per la nostra salute
La ricetta che oggi vi propongo è semplicissima, si tratta di un risotto con la zucca che potete abbinare a della salsiccia o semplicemente aromatizzato con del rosmarino fresco.

300 gr. di riso per risotti (meglio se Carnaroli)
50 gr. di parmigiano grattugiato
3 spicchi d’aglio
1/2 cipolla bianca
800 gr. circa di zucca rossa
3 nodi di salsiccia
1 l. di brodo circa
2 rametti di rosmarino fresco
Sale q.b
pepe
olio extra vergine d’oliva (o burro)

Tagliate a dadini la zucca, dopo aver tolto accuratamente la buccia e i semi con i filamenti. Mettetela in un tegame con tre spicchi d’aglio tagliato a fettine e un po’ d’olio, soffriggete leggermente salate, pepate e ricoprite con dell’acqua. fate cucinare per circa 5 minuti. Preparate del brodo o di verdure o di dado vegetale. In un tegame soffriggete in un po’ d’olio o se preferite una noce di burro la cipolla tagliata finemente con 3 nodi di salsiccia sbudellata e del rosmarino fresco, aggiungete il riso e tostatelo. A questo punto aggiungete piano piano il brodo e mescolate. A metà cottura aggiungete la zucca cotta precedentemente e continuate a mescolare fino a cottura ultimata. Spegnete il fuoco e se gradite aggiungete del parmigiano grattugiato. Servire caldo guarnito con dei rametti di rosmarino.

Articoli correlati: Zucca in agrodolce

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Gaetano Fuardo, il siciliano che inventò la benzina solida e rischiò di cambiare la storia

Il nome di Gaetano Fuardo e della sua benzina solida avrebbe potuto essere presente in tutti i libri di storia del ‘900, eppure oggi...

La chiesa di San Ciro a Palermo: storia di un monumento abbandonato

Se ti immetti in autostrada per Catania, chissà quante volte hai visto la chiesa di san Ciro e qualcuno probabilmente neppure ne conosce il...

Torna a Palermo “Le vie dei tesori”. Tutti i luoghi aperti alle visite

Le Vie dei Tesori è tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città di Palermo ma anche della Sicilia.

Chiesa di Sant’Anna la Misericordia

La Chiesa di Sant'Anna, che con la sua mole domina l’omonima piazza, un tempo chiamata “Piano della Misericordia”, a pochi metri dall’antico mercato di...